Infrastrutture: cav, 2018 in positivo con 23,4 mln di utili

Venezia, 6 mar. (AdnKronos) – Il Consiglio di Amministrazione CAV Spa ha approvato oggi all’unanimita il bilancio di esercizio per l’anno 2018. Un risultato positivo per quanto riguarda l’aspetto economico-finanziario e per quanto attiene la gestione autostradale e i dati di traffico. L’esercizio 2018 si e chiuso con un utile al netto delle imposte di 23,4 milioni di euro (17,3 M #8364;/2017). Il valore della produzione e pari a 162,9 milioni di euro (158,9 M #8364;/2017) con un aumento di 4 milioni (+2,5%) rispetto al 2017.

I ricavi da pedaggio (al netto di IVA e dell’integrazione del canone di concessione ANAS) risultano pari a 139,9 milioni di euro, registrando un aumento del 2,19% rispetto all’anno precedente (136,9 M #8364;/2017).

Per quanto riguarda gli altri proventi autostradali il loro valore complessivo e pari a 7,1 milioni di euro (6,9 M #8364;/2017) cosi suddivisi: 4,3 milioni per proventi da royalties su attivita svolte presso le aree di servizio, 2,1 milioni da compartecipazioni delle altre societa autostradali ai costi di esazione, 0,7 milioni per recupero spese.

Nel 2018 i veicoli dell’intera tratta autostradale in concessione sono stati 72.351.079 (nel 2017: 71.343.429) registrando un aumento dell’1,41%. Considerando i dati suddivisi tra traffico leggero e traffico pesante, le auto sono passate da 56.050.492 nel 2017 a 56.509.698 nel 2018, in aumento del +0,81%, i mezzi pesanti invece erano 15.292.937 nel 2017, mentre nel 2018 sono stati 15.841.381 (+3,59%). I dati sono comprensivi dei volumi non paganti relativi al tratto liberalizzato della A57: stazioni di Venezia-Mestre, Mira-Oriago, Mirano-Dolo, stimati in circa il 15% sul totale annuo.

(Adnkronos)

Please follow and like us: