Premio Calegaro 1921

Sara’ inaugurata venerdi 8 marzo, alle ore 18:30 all’Oratorio di San Rocco in via Santa Lucia, la mostra del , concorso di gioielleria contemporanea dedicato quest’anno a un padovano famoso in tutto il mondo per le sue imprese al limite dell’impossibile, Giovanni Battista Belzoni (1778-1823).
L’iniziativa, promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune di Padova insieme alla storica Argenteria Calegaro, nata a Padova nel 1921, con il patrocinio di Agc – Associazione gioiello contemporaneo, vede protagonisti gli studenti dei licei artistici P. Selvatico di Padova, G. Sello di Udine, A. Vittoria di Trento, e gli allievi del corso superiore della scuola Lao Arti orafe di Firenze e del corso di design del gioiello dello Ied Istituto europeo design di Milano.
Il concorso, giunto alla seconda edizione, e’ rivolto agli studenti dei licei artistici e degli istituti superiori con indirizzi specifici di arte dei metalli, Oreficeria e design del gioiello, con l’obiettivo di incoraggiare ed incentivare la relazione tra il mondo della scuola e quello del lavoro, in particolare focalizzando l’attenzione sulla progettualita’ di un oggetto di oreficeria e sulla sua concreta realizzazione, stimolando un’attenta riflessione sugli aspetti del lavoro manuale, della conoscenza della materia e delle tecniche.
Le scuole sono state chiamate ad elaborare e realizzare gioielli sul tema “Giovanni Battista Belzoni, l’esploratore, il primo grande archeologo italiano in Egitto, le sue scoperte, gli studi, la vita”, nell’ambito delle iniziative che introducono alla grande mostra che aprira’ il prossimo autunno al Centro Culturale Altinate San Gaetano.
Il compito di individuare, tra tutti i manufatti presentati, i vincitori del concorso, e’ stato assegnato a una giuria composta da rappresentanti del mondo istituzionale ed orafo:
Francesco Calegaro – presidente Fratelli Calegaro srl, Flaminia Giorda – direttore tecnico Miur – Ministero istruzione universita’ e ricerca, Mirella Cisotto Nalon – critica del gioiello contemporaneo, gia’ capo Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche Padova, Luisa Molino gia’ dirigente scolastico liceo artistico P. Selvatico, membro del Comitato tecnico scientifico di RenalialiArt (Rete nazionale licei artistici italiani), Eliana Negroni – artista orafa, curatrice.
Il primo premio delle due sezioni sara’ assegnato dalla ditta Calegaro1921. Progetto a cura di Pietro Calegaro.

La mostra rimarra’ aperta fino al 24 marzo 2019.
Orario 9:30 – 12:30 / 15:30 – 19:00, chiuso i lunedi
Ingresso libero
Approfondimenti su Padova Cultura
(Tratto da: http://www.padovanet.it)

(Leggi tutta la notizia sul portale http://www.padovanet.it – rete civica del Comune di Padova)
http://www.padovanet.it/notizia/20190305/comunicato-stampa-premio-calegaro-1921