Sci: bond (fi), ‘appello ad anas per mondiali 2021 a cortina, molte opere in ritardo’

Belluno, 4 mar. (AdnKronos) – ‘Si e svolto oggi a Cortina l’incontro con i vertici massimi di Anas e suoi collaboratori, per fare il punto della situazione sul pacchetto viabilita in funzione dei mondiali di sci a Cortina. Molti interventi sono in ritardo, tra cui le 4 varianti San Vito Cortina, Tai di Cadore e Valle di Cadore, i cui progetti stanno per essere esaminati dalla Commissione Via nazionale e si rischia di non avere le opere pronte per l’inizio dei mondiali del 2021 ‘. Lo dichiara, in una nota, Dario Bond, deputato veneto di Forza Italia.

‘Ho apprezzato la buona volonta del presidente e dei vertici Anas, che incontrera il prossimo 14 marzo il ministero dell’Ambiente per dipanare questioni importanti che riguardano questi interventi. All’incontro e anche emersa la volonta di affrontare l’annosa questione della strettoia di Longarone, sempre posizionata sulla strada 51 e che, nei giorni di punta, crea anche code di 2 ore. Per questo, rivolgo un appello al presidente Gemme e ai vertici Anas perche si affronti subito la questione. E’ da anni che porto avanti questa battaglia e finalmente, oggi ho sentito dal presidente Gemme che verra realizzata almeno nella sua parte progettuale. La strada da percorrere e ancora lunga – conclude Bond – ma con un progetto in mano potremo batterci per trovare gli opportuni finanziamenti ‘.

(Adnkronos)