mestieri e usanze popolari venete in mostra al San Gaetano

Sara’ inaugurata venerdi 1 marzo alle 18:00 la mostra “Storia del passato: Mestieri, usanze e quotidianita’ popolari venete” al Centro Culturale Altinate/San Gaetano.
Il sindaco Sergio Giordani e Mario Carraro, presidente della Pro loco di Saccolongo che organizza l’esposizione, taglieranno il nastro alla mostra che racconta attraverso un percorso tra gli oggetti, gli strumenti e i mezzi di trasporto la vita e il lavoro nella societa’ rurale padovana.

“Sono orgoglioso che un luogo prestigioso come il Centro San Gaetano ospiti questa mostra – spiega Mario Carraro – Abbiamo risposto con entusiasmo alla proposta del sindaco per dare l’opportunita’ a tutti i padovani di ammirare materiali unici e straordinari, che danno l’opportunita’ di scoprire antiche e sorprendenti usanze e quotidianita’ popolari ormai scomparse. Siamo convinti che un’esposizione come questa possa essere apprezzata dal pubblico di tutte le eta’ e ci auguriamo che soprattutto gli insegnanti vogliano far conoscere il passato delle nostre terre ai lori studenti” .

Fin dal 1995 Mario Carraro, ha raccolto le donazioni degli abitanti del territorio, acquisendo oggetti e strumenti della societa’ rurale padovana. Materiali della cultura veneta risalenti al primo dopoguerra che rischiavano di andare perduti.

Il percorso proposto al San Gaetano e’ suddiviso in diverse sezioni: la lavorazione della terra, con strumenti e utensili tradizionali; l’ambiente domestico con la riproduzione completa di una cucina e di una camera da letto e oggetti di testimonianza della vita familiare contadina in casa; le lavorazioni degli artigiani dei tessuti, del calzolaio, del falegname, del fabbro, del cappelliere; unita’ di misura e peso, con bilance e piatti per pesare o misurare i prodotti agricoli, strumenti per misurare il vino; giochi per ragazzi e tempo libero, con giochi costruiti a mano (pindoeo, slissegaroea, fionda, fucili con l’elastico); oggetti di scuola con ricomposizione di un’aula scolastica con un vecchio banco di scuola, la lavagna, i calamai, la carta geografica; abbigliamento d’epoca, con abiti da battesimo e biancheria per neonati, antiche fasce e sostegni in stoffa per i primi passi, abiti maschili e femminili, biancheria intima, accessori, ricami e merletti fino ai vestiti “da festa” e quelli del lavoro dei campi; bici d’epoca degli antichi mestieri.

Mario Carraro e i volontari della Pro loco di Saccolongo saranno presenti durante l’apertura della mostra per illustrare nel dettaglio usi e funzioni di oggetti e strumenti.

“Storia del passato: Mestieri, usanze e quotidianita’ popolari venete”
Centro Culturale Altinate a Padova, dal 1 al 10 marzo 2019
Realizzata dalla Pro loco Saccolongo in collaborazione con il Comune di Padova
Orari: dalle 10:00 alle 19:00, tutti i giorni escluso il lunedi
Ingresso libero
Inaugurazione venerdi 1 marzo alle ore 18:00
(Tratto da: http://www.padovanet.it)

(Leggi tutta la notizia sul portale http://www.padovanet.it – rete civica del Comune di Padova)
http://www.padovanet.it/notizia/20190226/comunicato-stampa-mestieri-e-usanze-popolari-venete-mostra-al-san-gaetano

Please follow and like us: