Lavoro: in veneto 140 mila i disoccupati utenti centri per l’impiego

Venezia, 25 feb. (AdnKronos) – Sono in media 140 mila le persone che in un anno si rivolgono ai Centri per l’Impiego del Veneto. E due su tre trovano occupazione nel giro di 12 mesi. L’ultimo?report dell’Osservatorio di Veneto Lavoro scatta una?fotografia precisa della disoccupazione in Veneto, partendo dai dati amministrativi dei disoccupati iscritti ai CPI della regione. Il report su ‘I disoccupati secondo i dati dei Centri per l’Impiego ‘ e?pubblicato nel sito di Veneto Lavoro,?www.venetolavoro.it/tartufi

Dopo le recenti riforme del lavoro, la condizione necessaria per vedersi riconosciuto lo?stato di disoccupazione?non?e?soltanto essere privi di impiego ma anche dichiararsi immediatamente disponibili al lavoro?o ad una politica attiva, attraverso il rilascio di un’apposita ‘dichiarazione di immediata disponibilita ‘?(DID). Un passaggio obbligato per accedere a gran parte degli ammortizzatori sociali e ad altre prestazioni di welfare.

La premessa?e?necessaria per comprendere la differenza tra i dati Istat, che indipendentemente dallo stato di disoccupazione rilevano quanti stanno attivamente cercando lavoro in un dato periodo, e i dati amministrativi, che si riferiscono al numero dei disoccupati disponibili iscritti ai Centri per l’Impiego pubblici. Secondo i dati Istat, ad esempio, circa tre disoccupati su quattro hanno avuto dei contatti, in qualche momento, con i CPI, ma solo una minoranza (meno del 30%) dichiara di essere iscritta al Centro per l’Impiego al momento dell’indagine, spiegano in Regione Veneto.

(Adnkronos)