“Ho solo giocato un po’” incontro per genitori e figli sui videogiochi

Prosegue il progetto “Ho solo giocato un po’”, il ciclo di incontri organizzati dal settore Servizi Sociali, in collaborazione con il Centro Train de Vie pensato per offrire alle famiglie gli strumenti per affrontare le criticita’ del digitale.
L’appuntamento, dedicato alla fascia d’eta’ tra gli 11 e i 14 anni, e’ in programma per domenica 24 febbraio, dalle 15:00 alle 18:00, nella sala polivalente di via Piovese, 74.

L’obiettivo dei laboratori, rivolti ai ragazzi e ai loro genitori e condotti da Sonia Liburdi, psicoterapeuta specializzata in psicologia dei nuovi media, Michele Tricarico, psicologo mediatore familiare, Dario Pettenuzzo, psicologo psicoterapeuta e Simonetta Milan, psicologa psicoterapeuta, e’ quello di creare uno spazio di confronto tra genitori e figli sulle opportunita’ dei giochi legati alle nuove tecnologie.
E’ consigliabile partecipare con il proprio smartphone e, per la fascia d’eta’ 11/14 anni, con un pc con il gioco Fortnite installato.

Gli incontri proseguiranno il 10 marzo alla sala Ferrazza di via Boccaccio, 80 (eta’ 8/10 anni), il 24 marzo nella stessa sala (11/14 anni).
Appuntamento invece alla sala Giotto di via Astichello, 18 il 7 aprile (8/10 anni) e il 14 aprile (11/14 anni), sempre negli stessi orari.

Per approfondimenti
(Tratto da: http://www.padovanet.it)

(Leggi tutta la notizia sul portale http://www.padovanet.it – rete civica del Comune di Padova)
http://www.padovanet.it/notizia/20190220/comunicato-stampa-ho-solo-giocato-un-po%E2%80%99-incontro-genitori-e-figli-sui-videogiochi

Please follow and like us: