Fincantieri, Toti difende Bono: “Folle cambiare”


Il Governatore della Liguria sull’indiscrezione di una possibile sostituzione dell’amministratore delegato Fincantieri, Giuseppe Bono, con l’amministratore di Atac, Paolo Simioni

Roma, 20 feb. (AdnKronos) – “Credo che cambiare allenatore di una delle poche squadre vincenti sarebbe semplicemente folle”. A dichiararlo all’Adnkronos e’ il Governatore della Liguria, Giovanni Toti, interpellato sull’indiscrezione di una possibile sostituzione dell’amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, con l’amministratore di Atac, Paolo Simioni. “Bono – sottolinea Toti – ha fatto uno straordinario lavoro. Qualche anno fa, Fincantieri rischiava un forte ridimensionamento se non la chiusura. Oggi e’ un’azienda leader nel mondo, sinergica col settore delle crociere e del turismo e con moltissimi piani di sviluppo. Gran parte di questo – evidenzia ancora Toti – e’ merito di Bono”.

(Adnkronos)