Turismo: zaia al bit presenta il nuovo portale www.veneto.eu (3)

(AdnKronos) – Caner ha poi evidenziato che, oltre alla struttura centrale, il portale e composto da alcuni mini-siti tematici, ognuno strutturato con un proprio sotto dominio dedicato: al momento sono stati ultimati quelli relativi al cicloturismo e all’enogastronomia e a breve saranno disponibili quelli dedicati alle Ville Venete e al settore congressuale. Poi ne sara realizzato uno per ogni principale prodotto turistico regionale.

Edoardo Colombo, esperto di turismo digitale, ha spiegato come il turismo sia la piu digitalizzata delle industrie. ‘I grandi operatori online del travel internazionale, oltre a Google e Facebook, impegnano importanti risorse in ricerca e sviluppo e investono sul webmarketing vendendo il prodotto Italia – ha detto -. Intelligenza artificiale e nuove modalita di interazione, soprattutto in mobilita, propongono a chi viaggia informazioni affini al proprio profilo, che si convertono in prenotazioni e servizi acquistati online, non piu solo per quanto riguarda trasporti e ricettivita alberghiera ma anche per tutte le componenti che costituiscono l’esperienza di viaggio. Per questo e importante che si popoli la rete di contenuti qualificati per alimentare gli algoritmi di informazioni aggiornate capaci di attrarre i turisti verso localita meno congestionate allungando la permanenza ‘.

La digital strategist, Marianna Marcucci, ha invece rilevato che, nel digital marketing, trasparenza, autenticita e fiducia guidano i viaggiatori nella scelta delle destinazioni. ‘In questo contesto – ha sottolineato – e fondamentale il ruolo dei nano influencer, persone che non hanno un alto numero di follower ma generano altissimi tassi di coinvolgimento nel pubblico che li segue. Con il mercato dei Social Media Influencer destinato a superare i 9 miliardi di dollari entro il 2020, si inizia a vedere quanto possano essere importanti per il mondo del travel, come possano offrire accesso a un pubblico molto piu di nicchia e rilevante che, a sua volta, offre elevati tassi di engagement a un costo molto inferiore. Per questo e importante saperli riconoscere e avere una strategia digitale per renderli ambasciatori di una destinazione ‘.

(Adnkronos)