Investe cognata con l’auto, donna e’ grave

Firenze, 6 feb. – (AdnKronos) – Cerca di uccidere la cognata investendola con l’auto. Nell’impatto la donna, che versa in gravi condizioni, ha riportato fratture multiple e contusioni ma non sarebbe in pericolo di vita. L’autore del gesto di 58 anni, idraulico, e’ stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio aggravato. Il fermo e’ avvenuto stamani intorno a mezzogiorno dai carabinieri della stazione di Barberino di Mugello in provincia di Firenze.

Il fatto e’ avvenuto intorno alle 10 in via Vespucci a Barberino del Mugello. La donna, pensionata di 65 anni, stava camminando per strada quando l’uomo con un Ford Transit, di proprieta’ della sua ditta artigiana, si e’ lanciato contro la donna, colpendola frontalmente e facendola cadere a terra. La 65enne e’ stata trasportata dai sanitari del 118 all’ospedale di Borgo San Lorenzo. Secondo i medici non sarebbe in pericolo di vita.

A scatenare il folle gesto sarebbero stati i ripetuti e continui dissapori familiari per questioni ereditarie ma anche legati a una precedente attivita’ commerciale gestita in comune tra i cognati. L’uomo e’ stato condotto nel carcere di Solliciano.

(Adnkronos)