Tav: marcato (veneto), ‘la chiedono le imprese e le future generazioni’

Venezia, 6 feb. (AdnKronos) – “La Tav si deve fare, lo chiedono le imprese, e le future generazioni perche il nostro Paese sia sostenibile economicamente. E, visto che siamo tuti qui ogni giorno ad analizzare un + 0,20 piuttosto che un -0,10 del Pil, ricordo che un euro investito in opere pubbliche produce 7 euro di Pil”. Lo sottolinea all’Adnkronos l’assessore allo sviluppo economico del Veneto, Roberto Marcato (Lega).

“E poi, un’economia che vuol essere competitiva nel mondo ha bisogno di infrastrutture adeguate e la Tav e una di queste – avverte Marcato – Se c’e qualcuno che ha la capacita di dare risposte valide in alternativa alla Tav sono qui, ma al momento io non ne conosco”. E l’assessore veneto sottolinea quindi di avere: “Molte perplessita sull’analisi costi- benefici promossa dal ministro Toninelli. Per un’infrastruttura come la Tav l’analisi costi -benefici infatti e basata su numerose variabili, anche soggettive, e quindi non ha un valore assoluto”.

Quindi avverte: “Capisco le perplessita, le difficolta, le pressioni, ma noi siamo stati eletti e abbiamo responsabilita di governo per assumerci responsabilita. Quindi, alla fine, bisogna fare sintesi, e prendere una decisione. Conosco Salvini, gli riconosco una pazienza infinita, ma e ‘infinita’ fino ad un certo punto…”, conclude

(Adnkronos)

Please follow and like us: