Lavoro: confapi padova, rdc riguardera 37 mila famiglie del veneto

Padova, 5 feb. (AdnKronos) – La platea dei possibili beneficiari del reddito di cittadinanza potrebbe essere molto inferiore alle stime iniziali del governo. ? quanto emerge dai numeri comunicati in audizione dal presidente dell’Inps Tito Boeri e dall’Istat: secondo i calcoli dell’istituto di previdenza la misura coinvolgerebbe ‘una platea di 1,2 milioni di nuclei e 2,4 milioni di persone ‘. Numeri, per quanto riguarda i singoli, sensibilmente inferiori ai 5 milioni a cui spesso ha fatto riferimento il ministro Luigi Di Maio.

Ma quanto inciderebbe la misura sul territorio padovano e veneto? ‘Tra le famiglie potenzialmente beneficiarie – sottolinea l’Istituto di statistica – si stima che 752 mila vivano nel Mezzogiorno, 333 mila al Nord e 222 mila al Centro. Calcolando le relative incidenze, si stima che le famiglie beneficiarie del Reddito di Cittadinanza siano il 9,0% delle famiglie residenti nel Mezzogiorno, il 4,1% al Centro e il 2,7% al Nord ‘.

Fabbrica Padova, il centro studi di Confapi Padova, ha elaborato il calcolo, stimando che saranno potenzialmente interessati circa 7 mila dei 262.400 nuclei familiari residenti in provincia di Padova e circa 37 mila su una platea di 1,381 milioni di nuclei familiari presenti in Veneto.

(Adnkronos)