Lavoro: confapi padova, rdc riguardera 37 mila famiglie del veneto (3)

(AdnKronos) – “Sul reddito di cittadinanza, le associazioni datoriali come Confapi, per la loro storia, credibilita e radicamento nei territori, possono svolgere un ruolo di cerniera per agevolare l’incontro tra offerta e domanda di lavoro. A tal proposito, potremmo rafforzare il protocollo di collaborazione gia avviato con ANPAL non solo per avvicinare il mondo della scuola ai nuovi fabbisogni del mondo dell’impresa, ma per creare percorsi virtuosi che portino i beneficiari ad un corretto inserimento nel mondo del lavoro”, spiega.

“Assumere un lavoratore che beneficia del reddito di cittadinanza comporta numerosi e scoraggianti vincoli per le imprese. Ci preoccupa anche la previsione che vincola il beneficio al rispetto del regime de minimis. Difatti, numerose piccole e medie imprese, che nell’ultimo periodo hanno investito per essere competitive, rischiano di non poter utilizzare la misura poiche il limite triennale dei 200 mila euro e stretto. Su questo un aspetto occorre una riflessione piu approfondita ‘, continua.

(Adnkronos)