Governo: moretti (pd), ‘ascolti le imprese, servono riforme vere’

Venezia, 5 feb. (AdnKronos) – ‘Il Governo ascolti le imprese anziche continuare a fare la guerra a tutto e tutti. L’Italia e in recessione, e indispensabile far ripartire gli investimenti, sia privati che pubblici. Ma le misure fin qui prese vanno nella direzione opposta ‘. ? quanto afferma in una nota Alessandra Moretti, consigliera regionale del Partito Democratico del Veneto rilanciando le preoccupazioni emerse dal convegno Top 500 organizzato da Athesis a Soave.

‘Non si puo affermare che il rallentamento della crescita dipenda da cause esterne, questa e solo una parte della verita. E un modo, inaccettabile, per far finta di niente, come se la cosa non ci riguardasse. Le scelte del Governo hanno provocato un aumento dello spread che da maggio a novembre e costato ai contribuenti un miliardo e mezzo in piu di interessi, mentre il conflitto costante con l’Unione Europea, cercato per alimentare cinicamente una campagna elettorale permanente, sta isolando il nostro Paese anche rispetto agli investitori stranieri ‘, avverte.

‘Le imprese hanno bisogno di certezze per creare ricchezza, ma all’esecutivo Di Maio-Salvini sembra non interessare, basti pensare alla paralisi sul fronte delle infrastrutture. Occorrono misure che ridiano slancio all’economia, dall’abbassamento delle tasse alla riduzione della burocrazia, passando per la riforma della giustizia civile. Pensare, invece, di rilanciare un Paese esclusivamente con misure assistenziali e folle, significa guardare solo al tornaconto elettorale ‘, conclude.

(Adnkronos)