Biblioteca in azienda contro l’analfabetismo funzionale


​Napoli, 1 feb. (AdnKronos) – Una biblioteca aziendale in tutte le sedi “per contrastare il fenomeno dell’analfabetismo funzionale”. L’iniziativa e’ di Unicoenergia, societa’ napoletana che offre servizi di gas&power e soluzioni di efficientamento energetico, ed e’ stata annunciata nel corso della conferenza stampa nella sala Cenzato dell’Unione industriali di Napoli a conclusione del progetto Energyrating, che valuta il livello di tutela del consumatore e che ha esaminato le attivita’ di Unicoenergia.

Il progetto, promosso e coordinato da Consumerismo, prevede che le aziende operanti nel mercato libero dell’energia elettrica aprano le porte a un team di esperti che hanno il compito di verificare la correttezza degli operatori e l’affidabilita’ delle procedure di consumo. Roberto Minerdo, direttore generale di Unicoenergia, ha spiegato il perche’ della scelta del management di partecipare all’Energyrating: “Aprire le porte per permettere la fase di audit e’ stata una scelta semplice per un’azienda che ha fatto della trasparenza uno dei suoi punti di forza, da sempre. Allo stesso modo il confronto con specialisti del settore, che ben rappresentano le esigenze dei consumatori, ha contribuito alla crescita professionale dei nostri collaboratori. Il progresso di Unicoenergia continua e l’attenzione per l’ambiente e il territorio rappresentato da progetti di concreta efficienza energetica e lo sviluppo di reti intelligenti di ricarica di veicoli elettrici per favorire la mobilita’ sostenibile, attraverso la partecipata Power Station, ne sono la conferma”.

Durante l’incontro si e’ parlato diffusamente del “fenomeno preoccupante dell’analfabetismo funzionale che riguarda oltre il 28% della popolazione italiana, milioni di persone che, nonostante il livello medio di istruzione si sia elevato sulla quasi totalita’ della popolazione, rende difficoltosa l’interpretazione dei contenuti di articoli giornalistici, istruzioni per l’uso cosi’ come la comprensione delle bollette energetiche”. E’ stata quindi costituita simbolicamente una biblioteca al fine di “dare il giusto significato alla necessaria crescita culturale del Paese, a partire dai luoghi di lavoro”. La ‘prima pietra’ e’ stata posta a Napoli con l’inserimento del libro “Principi di successo”, considerato “di buon auspicio per la continua crescita di Unicoenergia”, e “con l’augurio che altre realta’ aziendali seguano questo esempio virtuoso”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: