Cremaschi: ‘In Venezuela e’ colpo di Stato Usa’

Venezuela

Roma, 24 gen. (AdnKronos) – “E’ stato un colpo di Stato organizzato dagli Stati Uniti come quello in Cile contro Allende nel ’73”. Non ha nessun dubbio Giorgio Cremaschi ex Fiom, nella delegazione internazionale che osservo’ le elezioni in Venezuela che incoronarono Nicola Maduro presidente, ad attaccare duramente l’autoproclamazione di Juan Guaido’. “Che la situazione economica sia drammatica e’ vero anche dopo il boicottaggio internazionale”, dice conversando con l’Adnkronos.

“Ho partecipato alle elezioni come osservatore in una delegazione di cui faceva parte anche l’ex presidente del governo spagnolo Jose’ Zapatero e ho potuto constatare che sono state elezioni libere e regolari e che Maduro e’ un presidente regolarmente eletto a cui va tutto il mio sostegno”, conclude.

(Adnkronos)