Elezioni suppletive Cagliari, vince il centrosinistra con Frailis

Cagliari, 21 gen. (AdnKronos) – Vince il centrosinistra con Andrea Frailis, candidato dei Progressisti Sardi, nelle suppletive per la Camera nel collegio di Cagliari indette dopo le dimissioni di Andrea Mura (M5S), eletto il 4 marzo 2018. Frailis, 62 anni, giornalista del gruppo Unione Sarda, e’ stato eletto con il 40,46% dei voti, riportando 15.581 voti davanti al M5S Luca Caschili, che ha riportato 11.139 voti, con il 28.92%. Al terzo posto la candidata di Forza Italia, Daniela Noli che ha preso 10.707 voti, il 27,80% e al quarto posto il candidato di Casapound Italia, Enrico Balletto con 1.083 voti, il 2.81%.

Frailis si afferma senza la discesa in campo dei big nazionali, che non sono arrivati in Sardegna per la campagna elettorale, a differenza dei M5S e del Centrodestra, che invece hanno portato a Cagliari i big nazionali. Per la campagna elettorale di Daniela Noli (FI) sono arrivati in Sardegna Silvio Berlusconi, che per due giorni ha tenuto i comizi negli otto comuni del collegio, e il leader della Lega Matteo Salvini.

Il vicepremier, sempre accompagnato da Christian Solinas, candidato alla presidenza della Regione, ha tiepidamente invitato gli elettori del centrodestra a votare la Noli “perche’ rispettiamo gli accordi”, ha risposto a chi gli chiedeva “perche’ un elettore della Lega avesse dovuto votare una candidata che sarebbe andata a sedersi sui banchi dell’opposizione”.

In effetti Salvini ha tenuto il suo comizio al mercato di Quartu sopra il pianale di un camion pubblicitario con la scritta Lega – Christian Solinas Presidente’. A sostenere Luca Caschili sono arrivati il vice premier Luigi Di Maio e il ministro Danilo Toninelli. Il Ministro dello Sviluppo economico ha tenuto un comizio il 12 gennaio, mentre il Ministro delle Infrastrutture si e’ trattenuto a Cagliari nella mattinata del 17 gennaio.

(Adnkronos)