Di Maio: ‘Migranti? D’ora in poi li portiamo a Marsiglia’ Barcone soccorso dalla Libia

Roma, 21 gen. (AdnKronos) – “D’ora in poi quelli che vogliono sbarcare glieli portiamo a Marsiglia, chiedero’ a Ue sanzioni contro quei paesi che colonizzano l’Africa”. Lo dice a Rtl 102.5, Luigi Di Maio, puntando il dito contro la Francia di Macron. “Si parla solo degli effetti, dei morti in mare, ma la Ue ignora quello che la Francia fa in Africa”, aggiunge: “La Francia stampa il franco delle colonie con cui si fa finanziare parte del suo debito, per far stare gli africani in Africa basta che i francesi se ne stiano a a casa loro”.

La stessa linea era stata indicata ieri da Alessandro di Battista. Ospite di Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa su Rai1, l’ex parlamentare M5S alla domanda del conduttore su quale sia la sua soluzione al problema dei migranti ha risposto: “Salverei le persone e le porterei a Marsiglia, fino a che non si crea un incidente diplomatico con la Francia il problema non si risolve”. E ha continuato: “Non saranno certo i porti chiusi o il muro di Trump a fermare queste migrazioni”.

(Adnkronos)