Tav: assessore veneto, ‘opportunita per realizzare nuovo metro a verona’ (2)

(AdnKronos) – ‘La centralita del nodo ferroviario veronese – prosegue De Berti – e data dal fatto che i tre capoluoghi di Brescia, Vicenza e Mantova si trovano a una distanza di circa 50 chilometri e che tra i 14 e i 24 chilometri da Verona ci sono i centri di Villafranca, Peschiera, Domegliara, S. Bonifacio e Isola della Scala. Oggi le distanze tra le stazioni superano i sei/sette chilometri e non permettono un’adeguata accessibilita del territorio al servizio ferroviario, ma con la realizzazione di alcune nuove stazioni dotate di strutture minimali (banchine e pensiline), collegate anche al servizio bus, dotate di parcheggi, raggiungibili attraverso percorsi ciclabili e pedonali protetti, sara possibile creare un sistema di trasporto locale basato sull’intermodalita tale da rivoluzionare positivamente la mobilita in quest’area ‘.

‘Questa e piu di un’ipotesi – conclude l’assessore De Berti – ma e evidente che necessita di ulteriori e accurati approfondimenti di carattere trasportistico, anche al fine di fornire indicazioni chiare per la progettazione delle linee AV. Per questo chiedero la costituzione di un tavolo di confronto e di lavoro con i soggetti a cui, oltre alla Regione del Veneto, sono in capo i contratti di servizio delle varie linee ‘.

(Adnkronos)

Please follow and like us: