Conte ai consulenti del lavoro: “Vostre competenze centrali per il Paese”

Roma, 11 gen. (Labitalia) – “Sono davvero orgoglioso e onorato di essere qui nel giorno in cui l’Ordine dei consulenti del lavoro festeggia i 40 anni dalla legge istitutiva del 1979. Complimenti per questa importante ricorrenza. Da avvocato, vi riconosco il valore sociale e la competenza che vi contraddistingue. E anche da professore ho potuto conoscere meglio e apprezzare la vostra professione, visto che, come la presidente Calderone ricordera’, abbiamo avuto possibilita’ di collaborare con l’Universita’ di Firenze in una ricerca sull’evoluzione delle professioni da me coordinata e un capitolo importante ha riguardato l’evoluzione della vostra professione”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, aprendo a Roma l’evento ‘Dalla storia… verso il futuro. Stati generali dei consulenti del lavoro’, per celebrare i 40 anni della legge numero 12 che l’11 gennaio del 1979 ha istituito l’Ordine professionale dei consulenti del lavoro.

“Voi consulenti del lavoro -ha continuato il premier- avete alle spalle 40 anni tutele di diritti e doveri e sapienza nella gestione dei rapporti di lavoro. Qui c’e’ una grande storia significativa, ma anche una grande proiezione verso il futuro. Vi riconosco antenne speciali -ha sottolineato Conte- per intercettare la direzione di sviluppo del mondo produttivo, del mondo dei rapporti di lavoro. Siete un po’ come i bersaglieri che corrono e accompagnano l’innovazione nel mondo della produzione. Voi ricoprite un ruolo che riteniamo fondamentale e che vogliamo valorizzare”.

“Avete una grande importanza -ha continuato ancora Conte rivolgendosi ai consulenti- nella valorizzazione dei principi costituzionali, siete collocati con le vostre competenze nell’area cruciale del rapporto tra mondo produttivo, lavoro e istituzioni e potete dare grande contributo”.

Il premier ha poi detto: “Il vostro ruolo e’ determinante, le vostre competenze centrali per valorizzare la riforma” del reddito di cittadinanza. Secondo Conte, il ruolo dei consulenti del lavoro sara’ “determinante anche nel programma degli sgravi per le assunzioni che attueremo”. E Conte ha invitato i consulenti del lavoro “a essere nostri compagni di viaggio sull’autostrada della crescita che stiamo costruendo passo dopo passo”.

Il premier ha poi ricordato che “ieri nel Consiglio dei ministri abbiamo definitivamente varato il codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, che sicuramente ci consentira’ di gestire in modo preventivo le crisi d’impresa”. “Qui vogliamo che il vostro ruolo sia importante. Riteniamo che avete tutte le caratteristiche per essere annoverati nell’albo dei curatori”, ha precisato.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Conte ai consulenti del lavoro: “Vostre competenze centrali per il Paese”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


5 × quattro =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.