torna l’iniziativa Occhiale Solidale

Un “occhiale solidale” per chi e’ in condizioni di difficolta’. Grazie alla collaborazione tra il Servizi Sociali del Comune di Padova, il Gruppo ottici di Ascom/Confcommercio, il Centro oculistico San Paolo di Padova e la Croce Rossa Italiana torna anche per il 2019 il progetto “Occhiale Solidale”, presentato oggi a Palazzo Moroni dall’assessora al sociale Marta Nalin, dal presidente di Ascom Patrizio Bertin, dal responsabile del Gruppo ottici di Ascom, Renzo Colombo, da Daniela Smania di Optilens, da Giuseppe Lo Giudice, medico del Centro oculistico San Paolo, e da Lucia Mussolin dela Croce Rossa Italiana di Padova.

L’obiettivo dell’iniziativa, nata nel 2015, e’ dare la possibilita’ di avere una visita specialistica e degli occhiali da vista gratuitamente a persone in condizione di difficolta’ economiche che abbiano bisogno di un supporto di questo tipo.

I beneficiari, sia adulti che minorenni, vengono individuati dai Centri di servizio territoriale del Settore Servizi Sociali del Comune fra gli utenti in carico al Settore.

“L’accesso alle cure mediche specialistiche e’ un aspetto essenziale delle poverta’ che oggi ci troviamo ad affrontare – spiega Marta Nalin – Questa iniziativa e’ importante perche’ va incontro a dei bisogni concreti delle persone, inoltre rappresenta una sinergia efficace tra pubblico e privato” .

Ogni mese dieci persone saranno visitate dagli specialisti del Centro oculistico San Paolo in un ambulatorio della Croce Rossa Italia, che gestisce l’accoglienza dei beneficiari e l’accesso alle visite. Dopo la visita gli ottici di Ascom realizzeranno gli occhiali che saranno forniti il mese successivo a titolo gratuito.
(Tratto da: http://www.padovanet.it)

(Leggi tutta la notizia sul portale http://www.padovanet.it – rete civica del Comune di Padova)
http://www.padovanet.it/notizia/20190110/comunicato-stampa-torna-liniziativa-occhiale-solidale