Polemica sull’uso della divisa, e’ scontro Saviano-Salvini

Il caso

Roma, 7 gen. (AdnKronos) – Scoppia il caso sull’utilizzo di divise delle forze dell’ordine da parte del ministro dell’Interno Matteo Salvini. Se l’Usb ne denuncia “l’uso improprio”, altri sindacati come il Conapo ringraziano il titolare del Viminale per la vicinanza che dimostra indossandole. Nella polemica si inserisce lo scrittore Roberto Savianoche, a Circo Massimo su Radio Capital, definisce “un abuso gravissimo” l’abitudine del ministro. “Sembra un atto di solidarieta’ o di vicinanza e non lo e’ per nulla – dice lo scrittore – . Ci sono dei sindacati di polizia – aggiunge – che tutto questo lo avallano credendo di poter ottenere un vantaggio, piu’ soldi e piu’ rispetto per le forze dell’ordine”.

Replica immediata via Facebook del ministro Salvini: “Per me ricevere in dono e indossare giacche e distintivi delle Forze dell’Ordine e’ un orgoglio”. “Mi spiace per Saviano che non puo’ dire e fare altrettanto”, scrive il titolare del Viminale. “Sono orgoglioso – sottolinea il vicepremier – di aver ricevuto in dono in questi mesi giacche, magliette, cappellini e distintivi dei Vigili del Fuoco e di tutte le Forze dell’Ordine, doni che ripago con il mio lavoro quotidiano, con il rispetto e con provvedimenti concreti, come il piano di assunzioni straordinarie di 8.000 uomini e donne in divisa nei prossimi mesi”. “Indosso con orgoglio questi regali – aggiunge -, per dimostrare la gratitudine mia e di tutti gli Italiani per il lavoro quotidiano delle Forze dell’Ordine, e continuero’ a farlo”, conclude il ministro dell’Interno.

A criticare la scelta di Salvini di indossare giacche e magliette delle forze dell’ordine e’ il coordinatore Nazionale del sindacato Usb dei Vigili del Fuoco Costantino Saporito che, in un post su Facebook, citando l’articolo 498 del Codice Penale, parla di “divisa abusiva” e scrive: “Ci chiediamo: ‘Perche’ tanta voglia di indossare divise se poi non le si onorano con atti tangibili?’. E’ sotto gli occhi di tutti – sottolinea – che soprattutto noi vigili del fuoco, amati da tutti, usciamo dall’ultima Finanziaria senza l’ombra di un soldino”. “Insomma – conclude -, immagine per loro tanta, sostanza per noi zero”.

Altri sindacati invece difendono il ministro. “Posso dire solo grazie al ministro Salvini” che utilizzando la divisa delle forze dell’ordine nelle sue uscite “dimostra di sentirsi vicino a noi”, dice all’Adnkronos Antonio Brizzi, segretario generale del Conapo, sindacato autonomo dei vigili del fuoco. “Non ho nulla da recriminare a Salvini perche’ indossa la divisa, anzi lo ringrazio – rimarca il sindacalista – pero’ – aggiunge – vorrei che desse anche a noi le stesse risorse date alle altre forze di polizia”.

(Adnkronos)