“Aggressione fascista a giornalisti dell’Espresso a Roma”

Acca Larentia

Roma, 7 gen. (AdnKronos) – “Aggressione neofascista contro i giornalisti dell’Espresso” nel corso della commemorazione delle vittime di Acca Larentia al cimitero del Verano a Roma. E’ quanto denuncia ‘L’Espresso’ sul sito web del settimanale sottolineando che il giornalista “Federico Marconi e il fotografo Paolo Marchetti, sono stati violentemente aggrediti al cimitero del Verano”.

“Tra gli assalitori c’era anche il capo romano di Forza Nuova Giuliano Castellino, che nonostante sia sottoposto al regime di sorveglianza speciale si trovava sul luogo infrangendo il divieto imposto”, afferma ‘L’Espresso’. La sindaca di Roma Virginia Raggi ha scritto su Twitter: ”Inaccettabile la violenza contro il giornalista dell’Espresso Federico Marconi e il fotografo Paolo Marchetti. Roma condanna ogni forma di violenza e di neofascismo”.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "“Aggressione fascista a giornalisti dell’Espresso a Roma”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


8 − 6 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.