Sonda cinese sulla faccia nascosta della Luna

Spazio

Pechino, 3 gen. (AdnKronos/Dpa) – Per la prima volta una sonda e’ atterrata sul lato nascosto della Luna. A compiere l’impresa e’ stata la sonda cinese Chang’e 4, segnando un nuovo passo nella storia dell’esplorazione dello spazio. Lo ha annunciato l’emittente di stato di Pechino CCTV, spiegando che l’allunaggio e’ avvenuto alle 02.26 Gmt. Tramite il satellite Queqiao, la sonda ha poi inviato sulla Terra una prima immagine del lato nascosto della Luna.

La sonda di Pechino, chiamata col nome della dea cinese della luna, e’ atterrata nella zona prevista, il cratere Aitken, vicino al polo sud lunare. Il cratere deve il nome all’astronauta americano Grant Aitken. A bordo della sonda vi sono un lander e un rover, che serviranno all’esplorazione della superficie lunare.

Al di la’ dei risultati scientifici, l’impresa riveste anche un importante significato politico, consolidando il posto della Cina fra le potenze mondiali. Nel 2003, dopo Russia e Stati Uniti, la Cina era stato il terzo paese a inviare un astronauta in orbita.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Sonda cinese sulla faccia nascosta della Luna"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


16 − 6 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.