Tim, Vivendi al contrattacco


Roma, 14 dic. (AdnKronos) – Un voto sulla revoca di cinque membri del cda della lista Elliott alla prossima assemblea degli azionisti. E’ la richiesta avanzata da Vivendi in una lettera inviata oggi al board di Tim. I nomi indicati dal gruppo francese sono quello di Fulvio Conti, Alfredo Altavilla, Massimo Ferrari, Dante Roscini e Paola Giannotti de Ponti. Al loro posto, Vivendi propone cinque consiglieri di cui quattro italiani: Flavia Mazzarella, Franco Bernabe’, Gabriele Galateri di Genola, Rob van der Valk e Francesco Vatalaro. “Tutti candidati indipendenti e di grande e comprovata esperienza”, sottolinea Vivendi.

I cinque consiglieri di cui e’ stata chiesta la revoca “hanno mostrato – si legge – una sostanziale mancanza di indipendenza e mancanza di rispetto per le piu’ basiche e fondamentali regole della corporate governance, che hanno negativamente influenzato l’organizzazione e l’immagine di Telecom Italia”.

(Adnkronos)