Quarta tappa della visita pastorale del vescovo Claudio

Procede anche nel tempo a ridosso del Natale la Visita pastorale del vescovo Claudio Cipolla alle comunità della Diocesi di Padova. Da venerdì 14 a martedì 25 dicembre 2018, la quarta tappa della Visita pastorale toccherà le sette comunità che insistono nel territorio del comune di Piove di Sacco: Arzerello, Corte, Duomo (Piove di Sacco), Madonna delle Grazie, Piovega, Sant’Anna di Piove di Sacco, Tognana.

I criteri che guidano la scelta dei gruppi di parrocchie da visitare prevedono, infatti, l’attenzione all’omogeneità territoriale, l’appartenenza comunale ed eventuali collaborazioni ecclesiali in atto.

Il tono della visita pastorale – orientata a vivere la quotidianità e l’ordinarietà della vita parrocchiale – sarà quello dell’incontro di preti, fedeli, gruppi ecclesiali e comunità parrocchiali, ma anche di malati e anziani: «Ritorniamo a far visita ai fratelli in tutte le città nelle quali abbiamo annunciato la parola del Signore, per vedere come stanno» (At 15,36) è il filo conduttore su cui si muove la presenza del vescovo – che si presenta come figlio, fratello e padre – tra le parrocchie della Diocesi.

Durante i giorni di visita pastorale il vescovo Claudio incontrerà gli organismi di comunione delle parrocchie (consigli pastorali parrocchiali e consigli per la gestione economica) gli operatori pastorali, in particolare i referenti per la carità, la liturgia e l’annuncio, i direttivi delle scuole dell’infanzia, i giovani, i volontari del Centro di ascolto vicariale e alcune tra le molte realtà significative del territorio: in questa tappa, per esempio, il vescovo visiterà due cooperative sociali, incontrerà il “tavolo per l’educazione”, visiterà l’ospedale di Piove di Sacco e la casa di riposo e non mancheranno incontri personali con malati, anziani e famiglie.

Ma nel Piovese, il vescovo celebrerà anche il Santo Natale (tranne la messa di mezzanotte che il vescovo Cipolla presiederà in Cattedrale a Padova) e sempre in visita pastorale benedirà le mamme in dolce attesa, tradizione avviata ormai da alcuni anni (l’appuntamento è domenica 23 dicembre alle ore 15 al Santuario di Madonna delle Grazie).

Non mancheranno poi gli incontri personali e di gruppo con i preti e i diaconi del territorio e il tempo che il vescovo dedicherà anche al sacramento della penitenza (confessioni).

Tra i momenti comunitari e le celebrazioni presiedute dal vescovo Claudio ricordiamo :

o   venerdì 14  dicembre, alle ore 18, celebrazione della messa feriale ad Arzerello;

o   sabato 15 dicembre, celebrazione della messa alle ore 9.30 in Duomo a Piove di Sacco;

o   domenica 16 dicembre, alle ore 9.30, messa a Piovega; alle ore 12 al Duomo di Piove e alle ore 16 al santuario del Cristo di Arzerello;

o   lunedì 17 dicembre, alle ore 18, messa feriale a Corte;

o   martedì 18 dicembre, alle ore 8, messa feriale a Sant’Anna di Piove di Sacco e in serata, alle ore 21, incontro con i giovani di tutte le parrocchie coinvolte nella visita pastorale;

o   mercoledì 19 dicembre, alle ore 16, messa feriale alla Madonna delle Grazie

o   venerdì 21 dicembre, alle ore 21 celebrazione della Misericordia per tutte le parrocchie a Sant’Anna di Piove di Sacco;

o   sabato 22 dicembre, alle ore 19, celebrazione della messa al Duomo di Piove di Sacco;

o   domenica 23 dicembre, alle ore 9.30, celebrazione della messa a Tognana e alle ore 15 a Madonna delle Grazie, benedizione delle donne in gravidanza, segue la messa alle ore 16;

o   martedì 25 dicembre, Natale del Signore, il vescovo Claudio celebra la messa del giorno alle ore 9.30 a Corte e alle ore 11 a Sant’Anna di Piove di Sacco, chiudendo questa tappa della visita pastorale.

Ad accompagnare questo percorso di Chiesa e del vescovo, ci sarà come di consueto il settimanale diocesano la Difesa del popolo che, in collaborazione con l’Ufficio diocesano di Pastorale sociale e del lavoro, e in sinergia con il sito internet diocesano, sta implementando un “atlante della visita pastorale” dove si possono trovare: una fotografia della realtà territoriale ed ecclesiale di volta in volta visitata dal vescovo; gli articoli che nel tempo sono stati scritti su quella zona; il profilo della parrocchia, accompagnato da cenni storici e artistici, indirizzi, notizie sulla vita religiosa…

Il tutto agli indirizzi:

http://www.diocesipadova.it/la-mappa-interattiva-della-visita-pastorale/

https://www.difesapopolo.it/Visita-pastorale

fonte: ufficio stampa della diocesi di Padova

(Diocesi di Padova)