Manovra: confapi padova, rischia di far rallentare sviluppo paese

Padova, 12 dic. (AdnKronos) – “Dopo l’incontro con il vicepremier Luigi Di Maio prendiamo atto che c’e questa apertura nei confronti delle imprese, ma e assolutamente tardiva, e visti i precedenti, poco credibile. La dimostrazione e che non e stato ancora presentato un solo decreto attuativo delle norme previste in manovra, e che interessano l’impresa”. E’ tranchant il giudizio del presidente di Confapi Padova Carlo Valerio sull’incontro di ieri tra il vicepremier e i rappresentanti delle piccole e medie imprese. E all’Adnkronos Valerio spiega che: “Norme solo annunciate e non scritte fra tre giorni dobbiamo presentarle all’Unione Europea…E a tutt’oggi nessuno puo vederle”.

In ogni caso, il presidente di Confapi Padova auspica che l’incontro di ieri “Sia l’inizio di un comportamento piu serio e concreto. Certo e che anche quanto annunciato fino ad oggi e stato tutto progettato su basi ideologiche ed elettoralistiche, manca un disegno coerente e riconoscibile. Misure che non servono certo allo sviluppo, anzi rischiano di far rallentare l’economia del nostro Paese”.

(Adnkronos)