Tutti i pregi di apparecchio denti invisibile

Un apparecchio denti invisibile permette di dire addio agli svantaggi di carattere estetico correlati all’utilizzo di un dispositivo tradizionale. Un esempio è quello rappresentato dai modelli mobili trasparenti, che possono essere messi e tolti direttamente dai pazienti e nella maggior parte dei casi vengono impiegati in presenza di bruxismo o quando si ha la necessità di intervenire su abitudini sbagliate che sono consolidate sin da quando si è piccoli. Al giorno d’oggi esistono anche soluzioni trasparenti, da togliere ogni volta che si mangia o quando ci si lava i denti. Insomma, la comodità è evidente, anche se c’è da tener presente che i tempi dei trattamenti in media sono molto più lunghi rispetto a quelli che sono correlati all’uso di un apparecchio fisso

L’ortodonzia linguale

In alternativa a un apparecchio denti invisibile si possono impiegare le piastrine di ortodonzia linguale, che devono essere applicate in corrispondenza delle pareti interne dei denti. Anche in questo caso si ha a che fare con una soluzione invisibile, nel senso che gli attacchi non possono essere notati dall’esterno; in più, si ha la certezza che lo smalto dentale possa essere preservato senza problemi. La sola controindicazione da tener presente ha a che fare con le difficoltà che si possono riscontrare dal punto di vista dell’igiene orale, mentre in rare situazioni si possono verificare anche dei problemi fonetici, comunque di lieve entità. Ad ogni modo, si tratta di inconvenienti di carattere momentaneo che sono destinati a svanire dopo pochi giorni, il tempo necessario affinché ci si abitui al dispositivo.

Perché scegliere un apparecchio invisibile

Un apparecchio denti invisibile è la soluzione più apprezzata e ricercata dagli adulti: si tratta di una mascherina che viene realizzata su misura e che, con il passare del tempo, viene via via sostituita a seconda dei progressi che si evidenziano a mano a mano. Per togliere la mascherina non c’è bisogno del dentista, e ciò garantisce la completa autonomia del paziente, che per di più può beneficiare di un trattamento dall’effetto naturale: la trazione in corso non viene notata da nessuno. Come è facile intuire, il pregio più importante è di natura estetica, poiché con un apparecchio di questo tipo non ci sono più disagi di carattere sociale o psicologico che potrebbero derivare dalla consapevolezza di avere una bocca imperfetta.

L’igiene orale

L’igiene orale con un apparecchio invisibile, può essere sempre ottimale, proprio perché la mascherina può essere rimossa quando se ne ha la necessità, e quindi – nel caso specifico – quando c’è bisogno di lavarsi i denti. Sin dall’inizio del trattamento, per altro, si ha la possibilità di prevedere per quanto tempo esso durerà, in virtù di un prospetto virtuale che consente di sapere in anticipo anche quante mascherine occorreranno per conseguire l’obiettivo finale. Non va dimenticato, poi, un aspetto fondamentale come quello del comfort, che è massimo in presenza di dispositivi che sono creati su misura. E se le piastrine in bocca possono dare origine a qualche minimo fastidio, ciò non avviene di sicuro quando si usa la mascherina.

L’apparecchio invisibile va sempre bene?

Deve essere chiaro, però, che l’apparecchio invisibile non è la panacea di tutti i mali, e non è detto che vada sempre bene: esso rappresenta solo una tra le opzioni che possono essere prese in considerazione da un ortodontista. A seconda delle condizioni del cavo orale e delle caratteristiche dei denti, dunque, sarà stabilito se sia più proficuo puntare su una mascherina o su un apparecchio diverso.

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Tutti i pregi di apparecchio denti invisibile"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


5 − uno =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.