Omnia Immobiliare ammessa al concordato preventivo

È stato il Tribunale di Padova, lo scorso 10 ottobre, ad ammettere Omnia (ex Stellaria) al concordato preventivo, nominando commissario la commercialista Chiara Marchetto.

Omnia, attiva nell’immobiliare, è stata assistita dagli avvocati Filippo Lo Presti e Valeria Cicero dello studio legale padovano SC&A, mentre i consulenti per la parte finanziaria del piano sono stati i commercialisti Renato Bogoni e Maurizio Castelli.

Il piano di concordato prevede la continuità aziendale con il pagamento di circa 12 milioni di euro da parte di una società attiva nel settore degli asset distressed, entro i prossimi 3 mesi. In particolare ci sarà il pagamento integrale delle spese in prededuzione, il rimborso integrale dei creditori privilegiati garantiti da privilegi immobiliari fino alla concorrenza del valore di realizzo del bene a garanzia, il rimborso integrale dei creditori privilegiati garantiti da privilegi mobiliari, il rimborso parziale dei crediti erariali, infine il pagamento dei creditori chirografari nella misura del 3%.

Scopri tutti gli incarichi: Filippo Lo Presti – SC&A; Renato Bogoni – Bogoni Studio; Maurizio Castelli – Castelli Maurizio;

Be the first to comment on "Omnia Immobiliare ammessa al concordato preventivo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


15 − 8 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.