Manovra: assistenti sociali, in veneto quasi 25mila beneficiari del rei (2)

(AdnKronos) – I dati riguardanti la poverta assoluta – lo scorso 28 novembre la Regione ha indicato una quota di circa 230mila persone in tale condizione – e quella relativa che, secondo l’Istat, investe il 6,1% delle famiglie e l’8,2% degli individui, mettono pero in evidenza che c’e ancora molto da fare, ha sottolineato Zambello: ‘Anche le cifre dell’Inps ci danno la misura del divario da colmare: nel 2017, in Veneto, gli Isee inferiori ai 6000 euro, uno dei parametri previsti dal Rei, sono stati ben 82.094 ‘.

‘Ora – ha continuato la presidente degli Assistenti Sociali del Veneto – con la prospettata introduzione del reddito di cittadinanza e importante non perdere quanto di buono e stato fatto con il Rei, come ha sottolineato di recente anche il Tavolo regionale veneto dell’Alleanza contro la Poverta con un appello rivolto ai parlamentari in cui si chiede di valorizzare l’approccio multidisciplinare all’integrazione sociale. Nell’erogazione delle misure di sostegno, per ottenere risultati e potenziare il coinvolgimento e la responsabilizzazione dei beneficiari, occorre mettere a fuoco non solo il nodo dell’occupazione, dunque, ma anche le condizioni abitative, relazionali, la presenza in famiglia di figli o componenti fragili”.

(Adnkronos)