Si toglie la vita dopo anni di violenze dal marito

Rimini

Rimini, 24 nov. (AdnKronos) – – La moglie e la figlia lo avevano denunciato per maltrattamenti e violenze poi, dopo che la donna si e’ tolta la vita, lui ha minacciato di morte la ragazza. E’ accaduto in Valconca, nel Riminese, dove un uomo di 57 anni mercoledi’ e’ stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. L’uomo era gia’ stato allontanato dall’abitazione dove viveva con moglie e figlia dopo che la donna, 40enne, lo aveva denunciato, raccontando, prima all’associazione Rompi il silenzio’ poi agli inquirenti, di aver subito per anni violenze e soprusi.

Ieri mattina il 57enne e’ comparso davanti al gip del Tribunale di Rimini per l’udienza di convalida, negando le violenze nei confronti della moglie e giustificando le parole dette alla figlia come dettate dalla rabbia. L’uomo ha chiesto di poter lasciare il carcere per una detenzione domiciliare. Il giudice non ha ancora sciolto la riserva.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Si toglie la vita dopo anni di violenze dal marito"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


1 × due =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.