Multe piu’ care dal 2019


(AdnKronos) – Un piccolo rialzo, che potrebbe farsi sentire gia’ tra qualche settimana. Dal primo gennaio 2019 le multe stradali potrebbero costare il 2,4% in piu’. A rilevarlo e’ Luigi Altamura, comandante della polizia municipale di Verona per l’Asaps, l’Associazione sostenitori e amici della polizia stradale. Secondo le stime, infatti, i divieti di sosta ‘semplici’ dovrebbero passare da 41 a 42 euro, le violazioni alle Ztl e alle corsie bus da 81 a 83, l’uso del cellulare alla guida da 161 a 165 euro e cosi’ via.

Il comma 3 dell’art. 195 del Codice della Strada (decreto legislativo nr. 285/1992 e successive modificazioni ), prevede che “la misura delle sanzioni amministrative pecuniarie e’ aggiornata ogni due anni in misura pari all’intera variazione, accertata dall’Istat, dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (media nazionale) verificatasi nei due anni precedenti.”

Dai calcoli di Asaps sull’indice FOI (che prende in considerazione i prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati) tra novembre 2016 e ottobre 2018 e’ stato registrato un aumento e’ del 2,4%. Ed e’ probabile che a partire dal prossimo mese l’aumento sara’ effettivo.

Se cosi’ fosse sarebbero diverse le sanzioni che subirebbero l’aumento: oltre a quella per il divieto di sosta semplice salirebbe anche l’omessa revisione da 169 a 173 euro, l’eccesso di velocita’ di non oltre 10 km/h rispetto al limite, che passerebbe da 41 a 42 euro, l’eccesso di velocita’ fra 10 e 40 km/h oltre il limite da 169 a 173 euro, l’eccesso di velocita’ fra 40 e 60 km/h oltre il limite da 532 a 545 euro, l’eccesso di velocita’ di 60 km/h oltre il limite da 829 a 849 euro.

(Adnkronos)

Please follow and like us: