Energie green, “puntare su Gpl e Gnl”

Roma, 8 nov. (AdnKronos) – Il gas puo’ offrire un prezioso contributo per raggiungere uno sviluppo sostenibile dei nostri territori e delle comunita’ locali. E’ il messaggio lanciato durante il workshop ‘Qualita’ dell’aria. Gli attori, la normativa e le responsabilita’ sul territorio’, nell’ambito della Fiera Ecomondo, in corso a Rimini. Il seminario e’ stato organizzato da Ancitel, con la collaborazione di Assogasliquidi-Federchimica, dell’Ordine degli architetti della Provincia di Rimini e il patrocinio di Anci Emilia-Romagna.

Il dibattito e’ stato l’occasione per sottolineare il ruolo che possono svolgere due energie pulite come Gpl e Gnl.

“Gpl e Gnl sono energie gia’ pronte e disponibili, che grazie alle loro proprieta’ ecologiche possono dare un forte contributo al Paese, nel raggiungere gli obiettivi europei di riduzione dell’inquinamento atmosferico, che attanaglia le nostre citta’ a danno della salute dei cittadini ed e’ causa della procedura di infrazione a livello comunitario”, ha dichiarato Andrea Arza’, vicepresidente di Assogasliquidi-Federchimica.

“Nel settore del riscaldamento domestico diversi studi scientifici, realizzati da istituti di ricerca pubblici, hanno dimostrato le proprieta’ ecologiche del Gpl rispetto ad altri combustibili molto piu’ inquinanti per l’ambiente e nocivi per la salute, come le biomasse. Sarebbe pertanto necessario quantomeno non prevedere politiche incentivanti a vantaggio di impianti di riscaldamento a biomassa”, aggiunge.

“Ma il Gpl e’ un alleato per un ambiente piu’ sano anche nel suo impiego come carburante per il settore auto – prosegue Arza’ – Un’auto a Gpl, oltre a consentire un risparmio di costi di quasi il 50% rispetto ad una a benzina, consente anche benefici ambientali, dal momento che i gas di scarico prodotti presentano emissioni di ossidi di azoto molto ridotte e di particolato piu’ basse del 90% rispetto alle auto a benzina”.

Durante il convegno e’ stato fatto anche il punto sulla situazione del Gnl e sugli scenari futuri. “Si tratta di una fonte pulita dalle enormi potenzialita’ di sviluppo, che puo’ essere impiegata come carburante per rifornire navi, mezzi pesanti e trasporto pubblico – afferma il vicepresidente di Assogasliquidi-Federchimica – Anche il Gnl, grazie alle sue proprieta’, darebbe un grande aiuto al Paese, sia nella riduzione dell’inquinamento, sia nel consentire una maggiore diversificazione dell’approvvigionamento energetico”.

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Energie green, “puntare su Gpl e Gnl”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


cinque × 4 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.