Ricordando Padova tra barocco e rococo’

Sara’ inaugurata venerdi 9 novembre, alle ore 17:00, nella Sala della Gran Guardia, in piazza dei Signori, la mostra “Ricordando Padova tra barocco e rococo’ . Ricami – e non solo! per conoscere la nostra citta’”.
Promossa dall’Assessorato alla cultura, l’esposizione rimarra’ aperta al pubblico, ad ingresso libero, fino al 9 dicembre 2018.
La mostra si colloca nell’ambito di un rapporto di collaborazione consolidatosi a partire dal 2010 tra l’associazione Padova ricama l’arte e il Museo dell’Educazione dell’Universita’ degli Studi di Padova, che ha portato alla realizzazione di un percorso di animazione culturale del territorio con il coinvolgimento di vari soggetti sia pubblici che privati. Quest’anno hanno preso parte al progetto, sul tema “la Padova tra ‘600 e ‘700”, tre istituti secondari superiori (il Liceo artistico Modigliani, il Liceo artistico Selvatico, il Liceo scientifico Fermi) e il coro amatoriale HallelujahSingers.
L’associazione Padova ricama l’arte ha realizzato manufatti ispirati al patrimonio artistico cittadino di questa epoca: in mostra si possono cosi’ ammirare splendidi ricami, da quelli che ripropongono i paliotti d’altare della Basilica di S. Giustina a quelli ricavati dalle pagine di un erbario conservato nella biblioteca dell’Orto Botanico. Gli studenti del Liceo artistico Modigliani hanno preparato numerosi bozzetti ai quali le ricamatrici si sono ispirate. Il Liceo artistico Selvatico presenta gioielli e vestiti ispirati al Seicento. Inoltre, un gruppo del Liceo scientifico Fermi, nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, ha predisposto una app gratuita sui personaggi e sui luoghi della citta’. Il coro HallelujahSingers, formato da ex alunni del Liceo Duca d’Aosta, ha selezionato brani di musica barocca da proporre all’interno della mostra. Il Museo dell’Educazione, che ha coordinato i partecipanti, espone per l’occasione una importante edizione seicentesca dedicata ad Elena Lucrezia Cornaro Piscopia e altri materiali.
Nell’ambito della mostra alla Gran Guardia sono organizzati alcuni incontri, a ingresso libero, tra cui giovedi 15 novembre 2018, alle ore 16:00, la conferenza dell’Abate Giulio Pagnoni della Basilica di Santa Giustina in Padova “I paliotti di Santa Giustina: arte, ispirazione figurativa e devozione”. Appuntamento musicale sabato 24 novembre 2018, alle ore 16:30, con “Ricamando coi suoni”, polifonie seicentesche eseguite dall’ensemble HallelujahSingers diretto da Cristina Miatello e Antonietta Piovan e “Nocciolo e caprifoglio: il linguaggio nascosto dei fiori nella musica”, intervento di Caterina Chiarcos.

L’associazione Padova ricama l’arte, con sede operativa in via Gustavo Modena, 8/a, e’ attiva dal 2003 con il duplice obiettivo di diffondere l’arte del ricamo anche alle generazioni piu’ giovani e di inserirsi nella vita socio-culturale della citta’ di Padova attraverso un’attivita’ di ricerca storica legata al patrimonio artistico locale. Con questa filosofia ha organizzato dal 2005 mostre di notevole successo (su Giotto, Mantegna, il Liberty a Padova, Galileo) e propone corsi di ricamo per principianti ed esperte per educare alla precisione, alla pazienza, al senso estetico e, soprattutto, offrire dei momenti di creativita’ in un’atmosfera serena e socializzante.

Il Museo dell’Educazione, sito in via Obizzi, 23, e’ attivo nell’Universita’ di Padova e nella citta’ dal 1993, quando venne fondato con l’obiettivo di raccogliere, studiare ed esporre i beni culturali relativi alla storia dell’educazione. Dal momento della sua costituzione ad oggi il Museo ha continuamente incrementato il proprio patrimonio costituito in prevalenza da materiali relativi al periodo 1870-1970, pervenuti attraverso acquisizioni dalle scuole o da altre istituzioni educative, ma anche grazie a numerose donazioni da parte di privati. Il Museo e’ impegnato in una intensa attivita’ scientifica, anche in collaborazione con analoghe istituzioni europee, e ospita studiosi italiani e stranieri che attingono al ricco fondo archivistico e alla selezionata raccolta libraria.

Ingresso libero alla mostra e agli eventi in calendario
Orario mostra: dalle ore 9:30 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18:30; chiuso lunedi .
Per prenotazioni visite guidate: [email protected] e [email protected]

(Tratto da: http://www.padovanet.it)

(Leggi tutta la notizia sul portale http://www.padovanet.it – rete civica del Comune di Padova)
http://www.padovanet.it/notizia/20181107/comunicato-stampa-ricordando-padova-tra-barocco-e-rococ%C3%B2

Please follow and like us: