Sanzioni all’Iran, Italia esente

Washington, 5 nov. (AdnKronos) – L’Italia e’ tra gli otto Paesi esentati temporaneamente dal rispetto delle sanzioni all’Iran. Ad annunciarlo e’ stato il segretario di Stato americano Mike Pompeo, precisando che gli altri otto Paesi sono Cina, India, Grecia, Giappone, Corea del Sud, Taiwan e Turchia.

A partire da oggi, 5 novembre, l’Amministrazione Trump ripristina la seconda, pesantissima, tranche di sanzioni secondarie contro Teheran dopo quella del 6 agosto. Tre mesi fa erano stati colpiti l’acquisto di dollari da parte del governo iraniano, il commercio in oro o metalli preziosi, le transazioni significative riguardanti l’acquisto o la vendita di rial. Nel mirino stavolta finiscono soprattutto il petrolio e la Banca Centrale.

Le misure restrittive contro la Repubblica islamica erano state rimosse a seguito dell’accordo sul programma nucleare di Teheran firmato nel luglio 2015 dal governo iraniano e dalle potenze del gruppo ‘5+1′ (Usa, Russia, Cina, Francia, Gran Bretagna e Germania). L’intesa, tuttavia, e’ stata aspramente criticata dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che a maggio scorso ha annunciato l’uscita dal patto e il ripristino delle sanzioni contro gli ayatollah.

ROHANI: CON USA E’ ‘GUERRA ECONOMICA’ – L’Iran ”bypassera’ con orgoglio le sanzioni” imposte dagli Stati Uniti sui settori finanziario e petrolifero, ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani, che in un discorso trasmesso dalla televisione di Stato ha annunciato: ”Noi aggireremo con orgoglio le vostre sanzioni illegali e ingiuste, che sono contrarie alle regolamentazioni internazionali”. ”Siamo in una situazione di guerra economica, abbiamo a che fare con una potenza prepotente – ha scandito Rohani – Dobbiamo resistere per vincere. Non penso che nella storia dell’America prima di ora sia entrato alla Casa Bianca qualcuno che era cosi’ contro la legge e le convenzioni internazionali”. Inoltre ”oggi l’Iran e’ in grado di vendere il suo petrolio e lo vendera’ bene”, ha precisato. ”L’America vuole azzerare le vendite del petrolio iraniano, ma continueremo a vendere il nostro petrolio nonostante le sanzioni”, ha detto Rohani.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Sanzioni all’Iran, Italia esente"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


4 + 9 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.