Venezia: autorita portuale al mise per riconversione area porto marghera

Venezia, 23 ott. (AdnKronos) – Il Presidente dell’Autorita di Sistema Portuale, Pino Musolino, ha preso parte oggi alla sottoscrizione dell’Accordo di programma dell’area di crisi industriale complessa di Venezia, tenutasi a Roma al Ministero dello Sviluppo Economico.

‘Con la firma di oggi si compie un ulteriore passo avanti nel processo di riqualificazione del tessuto produttivo veneziano e di rilancio dell’occupazione ‘ – dichiara il Presidente Musolino. ‘In questi mesi l’Autorita di Sistema Portuale si e impegnata, assieme al Comune di Venezia, per censire le zone produttive pubbliche disponibili nell’area territoriale di competenza, mentre e ancora in corso una procedura ricognitiva per individuare aree e immobili privati che potrebbero rivelarsi ricettivi e attraenti rispetto a eventuali investimenti. Il passo successivo, che ancora una volta ci vedra impegnati al fianco di Regione, Comune e Confindustria, sara quello di semplificare le procedure, accelerando il piu possibile il trasferimento delle informazioni chiave agli investitori e l’iter amministrativo che portera all’insediamento di nuove attivita ‘.

‘Porto Marghera e gia oggi un’area industriale vitale e produttiva – aggiunge Musolino – e la gran parte degli oltre 2.000 ettari che corrispondono alla prima e alla seconda zona industriale risulta stabilmente occupata da circa 1.000 aziende che danno lavoro a oltre 13.500 addetti. Esistono, pero, alcuni spazi dismessi che, se riconvertiti e riqualificati a livello ambientale, potrebbero risultare particolarmente attraenti per investitori italiani ed esteri, che si troverebbero a beneficiare di un’area gia infrastrutturata, dotata di collegamenti viari e ferroviari sviluppati e collocata a ridosso delle banchine del porto veneziano, vero gateway d’accesso ai mercati del Mediterraneo e del Medio ed Estremo Oriente ‘.

(Adnkronos)

Please follow and like us: