‘Diversamente: Diversita’ Unicita’ Trasformazione’

Il progetto “Diversamente”, giunto alla sua 15edeg; edizione, e’ inserito nella programmazione socio-sanitaria dei Piani di Zona e da anni vede il coinvolgimento e la collaborazione con l’Azienda Ulss, del Comune di Padova e altri Comuni, della Conferenza dei Sindaci, della nuova Provincia di Padova, delle Cooperative Sociali, delle Associazioni dei Famigliari e del Volontariato, dell’area NPIA, delle area delle Dipendenze, e Centro Ateneo disabilita’ e inclusione Universita’ di Padova, alcune Istituzioni scolastiche, e di altre agenzie del territorio.

Tutti i servizi psichiatrici afferenti al Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Ulss n. 6 Euganea aderiscono a tale progetto, con le rispettive iniziative, eventi e manifestazioni organizzate nel corso dell’anno, che contribuiscono ad aumentare la consapevolezza sul problema della salute mentale, sensibilizzando il territorio verso maggiori sforzi per il sostegno della salute mentale e l’abbattimento di pregiudizi e dello stigma.

La 15edeg; edizione 2018 di “DIVERSAMENTE: Diversita’ Unicita’ Trasformazione” si propone come precipuo obiettivo il coinvolgimento di diversi soggetti che operano nel campo della salute mentale e della realta’ del territorio attorno al focus comune della diffusione della cultura dell’integrazione, della solidarieta’ attiva e del concetto di curabilita’ dei disturbi mentali. Il progetto si rivolge a utenti/pazienti afferenti ai vari servizi del Dipartimento di Salute Mentale, ad operatori e familiari, alle associazioni del comparto sociale e socio-sanitario, al Privato Sociale a tutti i cittadini della Citta’ di Padova e dei Comuni limitrofi a cui saranno indirizzati e aperti i diversi eventi organizzati. Alcune iniziative saranno pensate appositamente rivolte anche ad alcune scuole superiori della citta’ di Padova e Provincia con l’intento di sensibilizzare studenti e docenti ai temi della salute mentale.

“Diversamente si propone di costruire un’adeguata percezione sociale delle persone affette da patologia psichica e di rendere noto – ricorda il Direttore Generale dell’Ulss 6 Euganea, dottor Domenico Scibetta – che le malattie mentali si possono affrontare, contrastare, curare. Allo stesso tempo la manifestazione mira a creare una cultura dell’accettazione e della solidarieta’ attiva nei confronti di chi e’ psichicamente sofferente. Non ultimo, intende far conoscere al grande pubblico le numerose realta’ che si occupano di salute mentale, in un’ottica di integrazione socio-sanitaria e in stretto collegamento con i servizi territoriali, favorendo sempre piu’ la partecipazione diretta dei pazienti, dei familiari e delle reti sociali nei processi di cura e riabilitazione”.

“Dobbiamo abbandonare i pregiudizi e guardare la malattia mentale per quello che e’ : una malattia come un’altra, meno grave di tante altre perche’ curabile, per la quale ci sono ancora tante risorse da esplorare – sottolinea la Consigliera comunale con delega alle Citta’ Sane – quindi: parlarne liberamente, riconoscere che le malattie mentali possono anche essere risorse (per esempio schizofrenia e in generale le psicosi amplificano la creativita’, la sensibilita’ sociale e l’empatia)”

Le due giornate focali della “15edeg; edizione 2018 di DIVERSAMENTE: Diversita’ Unicita’ Trasformazione” organizzate dal Dipartimento Salute Mentale in collaborazione con Comune di Padova, Citta’ Sane, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, sono:

domenica 7 ottobre con DIVERSAMENTE IN PIAZZA – Giornata Padovana per la Salute Mentale: dalle ore 15.00 alle ore 18.30 in piazza dei Signori – Padova.
Programma: Gazebo sonante, laboratori creativi ed espressivi, gruppo ballo, esposizione manufatti, interviste e testimonianze, gruppi musicali dal palco. Nella Saletta Nassiriya, orchestra giovanile di musica antica e spazio interviste;

mercoledi 10 ottobre con CIASCUNO e’ DIVERSO – Emozioni, Arte e Cultura nella Salute Mentale: Giornata Mondiale per la Salute Mentale dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso il Centro Culturale Altinate/San Gaetano di via Altinate, 71 – Padova, con ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Il programma prevede performance musicali, poesie e rappresentazioni teatrali, laboratori di danza, sessione video e musica.
Nell’Agora’ ci sara’ l’esposizione di opere artistiche a tema, in collaborazione con alcune scuole cittadine.

(Tratto da: http://www.padovanet.it)

(Leggi tutta la notizia sul portale http://www.padovanet.it – rete civica del Comune di Padova)
http://www.padovanet.it/notizia/20181004/comunicato-stampa-%E2%80%9Cdiversamente-diversit%C3%A0-unicit%C3%A0-trasformazione%E2%80%9D