Bnl e Bnp Paribas protagonisti al Salone della CSR


Roma, 2 ott. (AdnKronos) – Condividere esperienze ed iniziative internazionali sul fronte della sostenibilita’ sociale ed ambientale e esplorare il settore degli investimenti socialmente responsabili. Ma non solo. Anche approfondire il tema dell’inclusione, nel lavoro e nella Societa’, e della lotta ad ogni tipo di diversita’, in primis quella di genere, e parlare di sostegno al terzo settore. E’ intenso il programma di BNL-BNP Paribas al “Salone della CSR e dell’Innovazione sociale”, il piu’ importante evento del settore, in programma a Milano, all’Universita’ Bocconi.

Titolo di questa 6 edizione e’ “Le rotte della sostenibilita’”, quella stessa sostenibilita’, segnala l’Istituto, “che e’ nei valori e nella strategia di BNP Paribas e coinvolge il business, l’organizzazione e la governance” di tutto il Gruppo. “Agire in modo socialmente responsabile e’ oggi un fattore imprescindibile di esistenza e sviluppo per un’azienda ed ancor piu’ per una realta’ globale come BNP Paribas, che opera in piu’ di 73 paesi nel mondo” afferma Mauro Bombacigno, Direttore Engagement BNP Paribas Italia.

“CSR – segnala il manager- per noi significa impegno, continuo e concreto, per una Societa’ migliore, per un mondo piu’ sano, per un’economia piu’ vicina alle persone e al loro benessere, con uno sguardo al futuro e alle nuove generazioni”.

Mauro Bombacigno raccontera’ l’esperienza di BNL e di BNP Paribas durante una delle sessioni di apertura del Salone, dal titolo “Economia reale e finanza sostenibile, una collaborazione strategica”.

E’ invece dedicato ai giovani l’incontro odierno presieduto da Claudia Schinina’, Responsabile CSR di BNL. Un appuntamento per parlare con le nuove generazioni di sostenibilita’, approfondire le loro preoccupazioni e speranze per immaginare insieme un domani migliore. Cristina Galbusera, Responsabile People Development Center BNL, interverra’ invece domani, 3 ottobre, nel seminario dedicato alla Diversita’, un valore aziendale e sociale per un mondo del lavoro ed una Societa’ piu’ inclusivi, attenti

(Adnkronos)