Sanita: zaia a treviso inaugura terzo acceleratore lineare

Treviso, 1 ott. (AdnKronos) – E’ stato inaugurato oggi dal Presidente della Regione Luca Zaia, il terzo acceleratore lineare che entra in funzione in Radioterapia a Treviso per rafforzare il livello tecnologico e quantitativo delle terapie radiologiche anticancro. Acquistato con un investimento di 2 milioni 150.000 euro, consentira infatti di aumentare del 50% i trattamenti quotidiani sui pazienti oncologici.

Ma, da oggi, e operativo anche il nuovo eliporto ospedaliero (con grande potenziale operativo in piu rispetto alle elisuperfici tradizionali, il secondo in Italia di questo tipo), che servira la Cittadella della Salute in costruzione. Al Ca’ Foncello e stata una giornata di importanti novita sul piano tecnologico e logistico, tutte visitate da Zaia, assieme al Direttore generale Francesco Benazzi, al primario di Radioterapia Alessandro Gava, al direttore del SUEM 118 Paolo Rosi.

“Tre acceleratori lineari ultramoderni – ha detto con orgoglio Zaia – sono la dimostrazione di un continuo investimento in tecnologie, 70 milioni anche quest’anno per la sanita veneta, che significa piu cure, ancora piu efficacia, meno dolore, ricoveri piu brevi. Significa continuare a essere innovativi e iperspecializzati, che poi sono le caratteristiche che mantengono ad alto livello la qualita di ogni sistema sanitario. Le innovazioni significano progresso – ha aggiunto – anche se alcuni rimasti indietro non lo capiscono e sbraitano ancora per un primario o qualche medico che cambiano posto di lavoro, urlando per l’albero che cade invece che vedere la foresta che cresce.. Sono dinamiche normali e scelte di vita, e comunque per chi se ne va c’e chi arriva”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: