“Anime verdi – Festival di giardini aperti”

A chi non e’ mai capitato di percorrere le strade e attraversare le piazze di Padova scrutando con curiosita’ oltre un portone semichiuso o immaginando gli spazi verdi di cui si scorgono solo le cime degli alberi, al di la’ delle recinzioni?
“Anime Verdi – Festival di giardini aperti” ha suonato a quei campanelli trovando proprietari accoglienti e disponibili ad aprirli, tutti assieme, nella prima edizione del festival che animera’ il centro storico cittadino sabato 22 e domenica 23 settembre.
Il festival e’ realizzato dall’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova nell’ambito del Piano d’intervento in materia di Politiche Giovanili della Regione del Veneto “Giovani, risorsa nelle Comunita’” – Distretto di Padova, in collaborazione con Cooperativa Sociale Il Raggio Verde, Associazione Il Turco / Interno Verde, Gruppo Giardino Storico Universita’ di Padova, AIAPP Triveneto Emilia Romagna, Edizioni Becco Giallo, Associazione Italiana Giardinieri Professionisti.

IL PROGETTO
Il progetto “Anime Verdi” e’ nato in risposta al bando della Regione Veneto che, nel 2017, ha istituito i Piani di Intervento in materia di Politiche Giovanili inserendosi in quella linea di interventi che poneva al centro della propria progettualita’ lo scambio intergenerazionale.
Con il duplice obiettivo di valorizzare il patrimonio storico, ambientale e paesaggistico degli spazi verdi racchiusi tra le mura private per innescare un percorso di scoperta delle storie che tramandano e riconoscere il prezioso lavoro di cura che, spesso preso in carico da una generazione “over”, li mantiene vivi, “Anime Verdi” coinvolge attivamente oltre 120 giovani della citta’.
E’ a questi che sono stati rivolti gli sforzi dello staff del festival nei mesi scorsi grazie alla realizzazione di 4 workshop, 1 corso intensivo e 2 call per volontari. In un’ottica di trasmissione di competenze e coinvolgimento attivo, infatti, alcuni giovani hanno incontrato professionisti, esperti in comunicazione, fotografia di paesaggio, videomaking, storytelling e impaginazione grafica. Altri, invece, hanno potuto seguire un percorso formativo di introduzione al giardinaggio con l’Associazione Italiana Giardinieri Professionisti.
Un coinvolgimento attivo che e’ confluito nella pubblicazione di “Anime Verdi. Giardini di storia”, un volume edito da Becco Giallo, allegato in omaggio a quanti acquisteranno i biglietti in prevendita.
Prima di essere festival, dunque, “Anime Verdi” e’ un progetto che si sviluppa su diversi livelli: dalla trasmissione di saperi sulla storia dei luoghi e la cura particolare di cui necessitano allo sviluppo di abilita’ specifiche in modalita’ dialogante con il patrimonio paesaggistico locale; dalla riscoperta di mestieri slow come il giardiniere, il custode o la guida, capaci di ristabilire un rapporto nuovo tra spazio, tempo e relazioni, all’evoluzione degli spazi privati in beni comuni; dalla creazione di relazioni privilegiate e inedite tra i giovani e i curatori dei giardini alla proposta di un nuovo modello di turismo sostenibile in linea con alcune tra le maggiori citta’ europee.

IL FESTIVAL
Per un intero fine settimana, 24 giardini del centro storico di Padova aprono le porte al pubblico rivelando la loro bellezza nascosta. Grazie ai volontari del festival e alla preziosissima fiducia in loro riposta da proprietari privati e istituzionali, e’ possibile godere di una visione capace di sconvolgere l’abituale percezione della citta’.
Un percorso che conduce i visitatori ad attraversare i secoli e gli stili tra alberi ultracentenari e stravaganti e rare varieta’ di piante, in spazi verdi che lasciano trasparire la filosofia dei proprietari e la dedizione di chi se ne prende cura, accogliendo l’ospite in un ambiente che sorprende e accoglie ogni volta in un modo nuovo.
I giardini sono aperti dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00 di sabato 22 e domenica 23 settembre.
Per accedere ai giardini e’ necessario munirsi del braccialetto acquistabile presso il punto informazioni (Centro Culturale Altinate San Gaetano, via Altinate, 71) nei giorni del festival o presso il PG Toselli 3.0 di piazza Caduti della Resistenza 7 in prevendita.
Nel corso delle due giornate di festival sono in programma incontri pubblici secondo il calendario riportato nella mappa e sui canali web del festival.

I costi del braccialetto
Intero: 8 euro;
Ridotto under 25: 5 euro;
Gratuito: disabili e bambini sotto i 15 anni d’eta’ accompagnati da adulti con il braccialetto.
La biglietteria attiva presso il Centro Culturale Altinate San Gaetano di via Altinate 71 ha i seguenti orari:

venerdi 21 settembre dalle 16:30 alle 19:30;
sabato 22 settembre dalle 9:00 dalle 19:30;
domenica 23 settembre dalle 9:00 alle 17:00.

Le prevendite presso PG Toselli 3.0, in piazza Caduti della Resistenza 7, sono attive dal 5 al 20 settembre (tutti i giorni tranne sabato e domenica) dalle 17:00 alle 19:00.
A chi acquista la prevendita viene assegnata in omaggio la pubblicazione edita da Becco Giallo “Anime Verdi – giardini di storie” contenente foto, storie e informazioni sui giardini del festival (fino ad esaurimento copie).

Modalita’ di accesso
Gli ingressi dei 24 giardini sono individuabili dalla bandiera di “Anime Verdi” e dalla presenza dei volontari, riconoscibili dalla maglietta, che hanno il compito di regolare gli accessi nel rispetto delle normative di sicurezza e dell’integrita’ dei giardini.
L’organizzazione si scusa anticipatamente per eventuali code, consigliando di seguire gli aggiornamenti sui canali social del festival per avere indicazioni e informazioni in tempo reale.
Il braccialetto d’ingresso deve essere indossato in modo visibile e non essere danneggiato, pena la negazione dell’accesso.
Alcuni giardini seguono un orario particolare ed e’ opportuno controllare le specifiche indicate sulla mappa consegnata a tutti i partecipanti.
Non e’ consentito l’ingresso agli animali, di qualsiasi taglia.
La manifestazione si tiene anche in caso di maltempo.

Tutte le informazioni sono disponibili su www.animeverdi.it.
(Tratto da: http://www.padovanet.it)

(Leggi tutta la notizia sul portale http://www.padovanet.it – rete civica del Comune di Padova)
http://www.padovanet.it/notizia/20180921/comunicato-stampa-anime-verdi-festival-di-giardini-aperti