Piazzola sul Brenta: la Provincia realizza due nuovi impianti semaforici

Due nuovi impianti semaforici saranno realizzati dalla Provincia di Padova a Piazzola sul Brenta. Il primo si troverà tra via Vaccarino Tremignon – via Marconi e via Pieretto, il secondo andrà ad intersecare due incroci sulla S.P. 94, tra via Marconi, via Edison, via Trieste e via Gomiero. 
“É una giornata importante – ha detto Enoch Soranzo, presidente della Nuova Provincia di Padova – perché abbiamo firmato un protocollo d’intesa con il Comune di Piazzola sul Brenta per la realizzazione di questi due impianti semaforici che metteranno in sicurezza degli incroci nevralgici. La Provincia di Padova finanzierà l’intervento per un importo di 130mila euro a fronte di una spesa complessiva stimata di 160mila. Con il sindaco Zin abbiamo voluto condividere una problematica più volte segnalata dalla sua municipalità cercando di offrire un intervento tecnologico all’avanguardia”. 
I due impianti saranno completi di regolatore e lanterne semaforiche, pali a sbraccio, spire, dispositivi count-down, opere edili con plinti per pali a sbraccio e basamenti per il regolatore semaforico con i relativi cavidotti.
“Anche quest’opera, come tantissime altre finanziate e realizzate dalla Provincia ha detto il vicepresidente Fabio Bui – è rivolta a fornire una risposta concreta ai cittadini di Piazzola e all’utenza che proviene da tutto il territorio. Ci auguriamo che anche questo intervento possa essere la dimostrazione che la nostra Amministrazione sa fare squadra e sa dare le risposte che i sindaci si aspettano”. 
Per i due impianti semaforici, il Comune di Piazzola sul Brenta predisporrà la progettazione delle opere, completa e aggiornata e renderà disponibili le aree per la realizzazione dell’intervento.  
 “É doveroso ringraziare la sensibilità della Nuova Provincia di Padova  e in particolare del presidente Soranzo – ha detto Enrico Zin, sindaco di Piazzola -perché ha colto l’importanza degli interventi necessari per la messa in sicurezza di questo tratto di provinciale che si stacca dalla tangenziale di Limena e porta fino a Piazzola sul Brenta. É una strada pericolosa, purtroppo oggetto di sinistri anche mortali. Questo intervento arriva a consolidarne altri già realizzati per mettere in sicurezza una parte di territorio che patisce l’elevata velocità. Ricordo che nel giugno scorso è stato firmato con la Provincia e il Comune di Camisano Vicentino, il protocollo d’intesa per la sistemazione, l’allargamento e la messa in sicurezza delle due strade provinciali, la n. 10 “Desman” e la n. 24 “Torrerossa-Piazzola. É degno di nota anche il contributo che la Provincia ha erogato per l’ampliamento dell’istituto professionale Rolando da Piazzola, un fiore all’occhiello che offre formazione scolastica superiore a più di 17 comuni dell’hinterland”.

(Provincia di Padova)

Please follow and like us: