Attiviteagrave; anti accattonaggio e contrasto spaccio sostanze stupefacenti

images 1Continua senza sosta l’impiego della Polizia Locale di Padova per contrastare il fenomeno dell’accattonaggio molesto e del degrado causato dallo spaccio degli stupefacenti. In particolare lunedì 13 agosto è stato sanzionato a norma dei Regolamento P.U. e accompagnato in ufficio un parcheggiatore abusivo da via Ospedale in quanto clandestino. A seguito di un’operazione di controllo del territorio attuata da agenti in borghese, martedì 14 agosto è stato individuato un soggetto che chiedeva la questua in modo insistente e petulante seguendo le persone anziane; l’uomo è stato fermato

e sanzionato ed essendo clandestino accompagnato presso il Comando di Polizia Locale per la procedura di rito, a conclusione della quale il soggetto spontaneamente pagava la sanzione di 100 euro in contanti. Sempre martedì 14 agosto durante il servizio pomeridiano, veniva effettuato un intervento nell’area deu giardini dell’Arena, all’interno dei quali stazionavano persone straniere nullafacenti e veniva recuperata della marijuana. Giovedì 16 agosto sempre personale in borghese sanzionava due soggetti rom per accattonaggio in via Giustinani e in via Dietro Duomo. Il venerdì successivo ugualmente venivano sanzionati, a norma del regolamento di polizia urbana, due soggetti dediti all’accattonaggio molesto effettuato in pieno centro storico e più precisamente in via Breda e in via Dietro Duomo. lo stesso giorno personale della sicurezza urbana recuperava 15 grammi di marijuana e una pistola taser nell’argine in passeggiata Miolati: gli oggetti si trovavano all’interno di una tenda da campeggio. Contestualmente altro personale recuperava in piazzetta Gasparotto altri 15 grammi di marijuana.

Condividi questo articolo

(Polizia locale Padova)

Please follow and like us: