Andamento dei casinò online nel primo semestre 2018

Nel primo semestre del 2018 i giocatori italiani hanno speso circa 491 milioni di euro in poker e casinò online. Il dato è in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente del 21,8%. Inoltre, nel solo mese di luglio l’ammontare della spesa ha toccato i 67 milioni di euro, con un incremento del 20,7% sullo stesso periodo dello scorso anno.
I giochi da casinò hanno registrato la spesa maggiore tra gennaio e luglio, con un guadagno di 402 milioni, equivalenti al 28,4% in più e solo a luglio ne sono stati registrati 56, con un incremento del 26,7%. A far registrare i numeri più importanti sono i brand più noti (a questa pagina di italcasino.net trovi una lista dei migliori operatori di casino online aggiornata mese per mese).

Fanno registrare una crescita, seppur minima, i tornei di poker, per i quali gli utenti dall’Italia hanno speso 49,3 milioni da inizio 2018, dei quali 5,9 milioni solo a luglio.

Quando si parla di casinò virtuali si pensa immediatamente alla roulette, il simbolo iconico delle case da gioco col maggior prestigio, ma sorprendentemente questa icona è quella che ha fatto registrare il calo maggiore. Mantengono invece la posizione le slot, che con l’avvento dei servizi online hanno visto un incremento non solo nel numero di giocatori, ma anche di varianti tematiche che attirano e soddisfano tutti gli svariati gusti delle diverse tipologie di clientela.

Vi sono, tuttavia, dei prodotti che non fruttano allo stesso modo degli altri. È il caso dei tornei di poker online con soldi veri, i quali a giugno hanno fatto registrare un calo del 5,3%, anche se comunque è un dato che equivale a una spesa di 4,8 milioni di euro. Questo settore, nel primo semestre del 2018, ha raccolto la bellezza di 43,6 milioni di euro. Il dato indica che i giocatori online non amano le grosse puntate o il rischio eccessivo, ma cercano dei passatempi o delle distrazioni che magari possano fruttare qualcosa, per cui rischio controllato, niente stress da competizione e soprattutto niente strategia. Da ciò, inoltre, risulta che i giochi più ricercati sono principalmente le coloratissime e rumorosissime slot, con tantissimi temi, animazioni e interazioni possibili, rese sempre più apprezzate dalle grafiche da videogioco, dai bonus, dalle basse puntate per le giocate e dalle maggiori possibilità di vincita. Seguono poi giochi da banco come il Black Jack, gli hold ‘em, il texas poker col banco e in fondo alla lista troviamo i dadi e le roulette, gioco che rappresenta per eccellenza il prestigio delle sontuose case da gioco sul territorio, ma che viene quasi ignorato dai giocatori online.

Il mese di maggio e’ stato quello piu’ produttivo del semestre per il business dei casinò online, con 57,3 milioni di euro di fatturato ed un incremento del 23,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Tra gli operatori più noti, ce ne sono alcuni che a maggio hanno avuto crescite significativamente più consistenti sul mercato rispetto agli altri, come Starcasinò con il 18,4% in più e che risulta quello con l’incremento maggiore, seguito da Betaland con il 17,5% e Kinder Group con il 16,4%.
Se si parla di gioco online, non si può non nominare le società di scommesse, come Eurobet che registra l’11,7% in più, in salita anche Bwin con un incremento del 9,8% e Goldbet subito dietro, che registra un +9,5%.
Tuttavia, non è ancora sufficiente per raggiungere i lontanissimi e incontrastati re di questa classifica, ossia Sisal con 8,30 punti sulle quote di mercato, Lottomatica appena sopra con 8,64 e Pokerstar, che raggiunge il gradino più alto di un podio milionario, con ben 9 punti netti.

Infine, alcune previsioni di mercato per capire cosa ci attende per la fine del 2018. Da una ricerca recente effettuata da MECN Consulting, i prossimi sei mesi saranno quelli in cui si vedrà un’ulteriore crescita del mercato dei casinò online, con un incremento più consistente dei servizi offerti su piattaforme mobili, come smartphone e tablet, prodotti per i quali si prevede la crescita maggiore.

Questo studio rivela anche un dato importate che riguarda un settore affine ai casinò online: con l’intensificazione dei servizi su dispositivi mobile, i maggior beneficiari di queste innovazioni saranno le agenzie di scommesse sportive, le quali fanno prevedere un incremento netto almeno del 5% entro la fine del 2018.
Secondo il rapporto Online Gambling Quarterly stilato da MECN Consulting, entro la fine del 2018 si potrebbe registrare un aumento del gioco online del 4%. Questa stima si basa su un’analisi fatta sull’ultimo trimestre, nel quale il gioco online è aumentato del 24% rispetto allo scorso anno. Per dirla in maniera chiara, i casinò online sono sempre più destinati a occupare un posto in vetta al settore economico, sia nazionale che internazionale, con l’aumento del fenomeno in Svezia e Olanda e addirittura oltreoceano, grazie soprattutto all’apertura verso questo business da parte degli Stati Uniti. MECN Consulting rileva anche una crescita significativa dei casinò online per il mercato africano, dove stanno prendendo sempre più piede.

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Andamento dei casinò online nel primo semestre 2018"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


5 × 4 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.