La Cassazione accoglie il ricorso di Itas contro le pretese di Camu

È stata la sesta sezione civile della Suprema Corte, presieduta dalla giudice Adelaide Amendola, ad accogliere il ricorso di Itas mutua contro l’assicurata Camu.

Itas mutua è assistita dagli avvocati Andrea Girardi e Marino Marinelli, rispettivamente partner e “of counsel” dello studio legale Girardi.

Camu s.r.l. è difesa dall’avvocato Giulio Busetti dell’omonimo studio legale trentino con l’avvocato romano Giulio Ippolito, partner dello studio legale Tosato.

La vicenda risale al 2013 quando l’azienda Camu, guidata dall’imprenditore Bruno Marcabruni, aveva richiesto ad Itas il risarcimento del danno derivante dal collaudo di un impianto per lo

sfruttamento dell’energia idroelettrica, realizzato per il Comune di Villa di Chiavenna. Itas aveva negato la copertura assicurativa del sinistro.

Nel 2014 Camu aveva ottenuto dal Tribunale di Trento una sentenza favorevole, che condannava Itas al risarcimento dell’incidente.

Una decisione confermata dalla Corte d’Appello tridentina che, nel 2016, aveva rigettato il reclamo di Itas.

La Cassazione, con ordinanza pubblicata lo scorso 2 luglio, ha accolto il ricorso di Itas, cassato la sentenza impugnata e rinviato per una nuova alla Corte d’appello di Trento, in diversa composizione.

Itas, attiva dal 1821, è la più antica mutua assicuratrice italiana attiva sul territorio nazionale, con prevalenza nel Centro-Nord Italia.

L’azienda Camu, guidata dall’imprenditore Bruno Marcabruni con sede ad Arco, si occupa della progettazione e realizzazione di soluzioni tecnologiche per il settore idroelettrico e siderurgico.

Scopri tutti gli incarichi: Andrea Girardi – Girardi Studio Legale; Marino Marinelli – Girardi Studio Legale; Giulio Busetti – Busetti Giulio; Giulio Raffaele Ippolito – Tosato;

Be the first to comment on "La Cassazione accoglie il ricorso di Itas contro le pretese di Camu"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


diciassette + undici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.