Milleproroghe: confindustria venezia, sospensione bando periferie pesa su citta

Roma, 10 ago. (AdnKronos) – “Il Senato ha approvato degli emendamenti che di fatto azzerano fondi preziosi per la riqualificazione urbana e che avrebbero avuto ricadute rilevanti anche sulla Citta Metropolitana di Venezia”. Cosi il presidente di Confindustria Venezia – Rovigo, Vincenzo Marinese in riferimento alla sospensione del Bando Periferie, prevista da un emendamento al decreto Milleproroghe votato al Senato.

La sospensione del Bando Periferie, rileva, “genera inevitabilmente tre effetti negativi: il primo e sui cittadini che vedranno peggiorata la loro qualita della vita con questa brusca interruzione della pianificazione strategica del territorio. Il secondo effetto negativo e sulle imprese: gli interventi previsti sull’area veneziana avrebbero infatti coinvolto numerose piccole medie imprese locali”.

Infine, spiega, “il terzo risvolto e che ancora una volta rischiamo di dare segnali preoccupanti all’esterno; non e infatti possibile che in un Paese si annulli, dall’oggi al domani, quanto fatto dai predecessori, mettendo in gioco la pianificazione del territorio”. Insomma, conclude, “un ulteriore segnale di instabilita che puo compromette la nostra credibilita”.

(Adnkronos)