Al via interventi disinfestazione straordinari per virus west nile

Padova, 27 lug. (AdnKronos) – A seguito della comunicazione di un caso di febbre da West Nile su un abitante in zona Brusegana, a Padova, il Dipartimento di Prevenzione USLL6, assieme al Comune, ha attivato specifici controlli per valutare il livello d’infestazione larvale nella zona interessata. Il caso comunicato e l’unico registrato a Padova e gli interventi per l’eliminazione delle zanzare adulte e delle larve che saranno effettuati gia da oggi si aggiungono alla consueta attivita di disinfestazione che il Comune esegue in tutte le aree pubbliche.

La rete di monitoraggio e controllo assieme agli interventi in caso di necessita, come quello odierno, sono perfettamente funzionanti, quindi ogni allarmismo e ingiustificato. Si sottolinea piuttosto la necessita di collaborazione da parte di tutti, nell’eliminare ogni possibile ristagno d’acqua in terrazze e giardini dove le larve delle zanzare possono svilupparsi. Trascurare questa attenzione rischia di diminuire l’efficacia dei trattamenti periodicamente realizzati dal Comune nelle aree pubbliche e nelle caditoie.

L’ assessore Chiara Gallani spiega: “Abbiamo effettuato una perlustrazione ad ampio raggio nel quartiere interessato, nelle vie prossime al caso accertato, nei parchi e nelle aree verdi degli Istituti presenti nella zona. I campionamenti effettuati hanno verificato che i tombini prossimi alle abitazioni e vicino alle aree comunali non evidenziano criticita; abbiamo invece rilevato la presenza di zone d’infestazione nelle aree della Scuola Superiore “San Benedetto da Norcia” dove e presente un articolato sistema di canalizzazioni, stagni e raccolte di acqua”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: