Sicurezza: zaia, bene salvini con direttiva su manifestazioni pubbliche

Venezia, 18 lug. (AdnKronos) – “Va dato atto al ministro Salvini di aver dato ascolto alle richieste rispetto a disposizioni che avrebbero messo a rischio centinaio di sagre e di piccole manifestazioni pubbliche, ma importanti per l’identita dei territori in cui si svolgono”. Il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia esprime cosi il proprio apprezzamento per la direttiva diramata questa mattina dal ministero dell’Interno sui modelli organizzativi e procedurali per garantire la sicurezza in occasione di manifestazioni pubbliche.

Lo stesso ministro Salvini l’ha definita come un intervento di “semplificazione tanto atteso dalle realta associative di tutto il territorio nazionale”, senza eccessi di burocrazia.

“La direttiva del ministero dell’Interno – fa rilevare Zaia – salva le nostre manifestazioni che rappresentano un presidio identitario, il lavoro e la dedizione del volontariato. Tutto questo prima era sottoposto a norme estreme per la sicurezza al pari di concerti da centomila persone. Nella maggior parte dei casi, come abbiamo fatto presente, si parla invece di piccoli eventi, di piccole sagre che sono storiche e che sono valorizzazione del contesto locale, turistico, e dei prodotti tipici. Ma sono anche una grande opportunita per autofinanziare associazioni di volontariato che si occupano in gran parte del sociale o di temi ambientali”.

(Adnkronos)