Giornalisti: giulietti (fnsi), solidarieta a gervasutti e direttore del gazzettino (3)

(AdnKronos) – “Grazie per la mobilitazione che e andata oltre l’amicizia e la colleganza – ha aggiunto Gevasutti – perche si e capito che quegli spari spaventano tanto i giornalisti, quanto i cittadini. Siamo di fronte a un salto di qualita del crimine organizzato che si permette di fare il tiro al bersaglio con la pistola contro una casa in un quartiere residenziale popolato. Le indagini stanno facendo il loro corso, io auspico sempre prevalga la pista dell’errore, ma cio non toglie nulla alla gravita del fatto”.

Gli ha fatto eco Giulietti: “Al di la degli esiti delle indagini, l’episodio rimane allarmante. Si badi bene, nessuno vuole fare la vittima. E qui nessuno lo fa. Ma occorre reagire con fermezza agli attacchi alla stampa, dalle querele bavaglio alle perquisizioni che minano dal di dentro il segreto professionale”.

(Adnkronos)