Tenan dirige l’OPV al Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann

Fattore H. Haydn & Friends
Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann

“Dopo il “Ludwig van Festival” in cui la conversione del classicismo nella materia opposta, fatta di tempestose accensioni beethoveniane, appariva in tutta la sua furia, e il “4 Franz Festival”dedicato all’apollineo Schubert, l’OPV presenta un focus ulteriore sulla Vienna tra Sette e Ottocento con il “Fattore H” cioè il simbolo del classicismo mitteleuropeo incarnato dal sinfonismo di Joseph Haydn, – spiega Marco Angius, direttore musicale e artistico – quasi un ritorno alle origini della forma musicale come equivalente sonoro della dialettica hegeliana”.

Carlo Tenan

Carlo Tenan

La forma sinfonica haydniana intesa anche come gioco e variazione troverà in Brahms un successore elettivo: ecco dunque che il concerto di mercoledì 11 luglio diretto dal Maestro Carlo Tenan metterà in relazione i due grandi compositori, offrendo al pubblico la possibilità di ascoltare, dapprima la Sinfonia in mi bemolle maggiore Hob.I:99 e il Divertimento per quintetto di fiati (dalla Feldpartita n. 6) di Haydn, e infine le celeberrime Variazioni su un tema di Haydn op. 56a di Johannes Brahms, la cui maturità stilistica ed espressiva aprirà la strada alle future sinfonie del musicista tedesco.

Carlo Tenan, diplomato in direzione d’orchestra, pianoforte, oboe, composizione e elettronica, avvia la sua carriera di direttore collaborando in qualità d’assistente a produzioni sinfoniche e liriche dirette tra gli altri da Antonio Pappano, Mtislav Rostropovitsch e Lorin Maazel. La collaborazione con il Maestro Maazel risale al 2002 quando – unico italiano tra i finalisti in concorso – partecipa al primo Concorso Internazionale per direttori d’orchestra “Maazel/Vilar”.

Tenan ha diretto alcune tra le più prestigiose orchestre internazionali tra cui l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Tokyo Philarmonic Orchestra, l’Orchestra del Konzerthaus di Berlino, l’Orchestra Sinfonica del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, l’Orchestra del Teatro di Mannheim, l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, l’Orchestra Bruckner di Linz. Di rilievo il prestigioso debutto al Großes Festspielhaus Salzburg, il doppio appuntamento presso il Berlin Konzerthaus in qualità di direttore e di compositore, numerose produzioni presso l’Auditorio Adela Reta di Montevideo, la partecipazione al Festival Internazionale della Musica MITO.

Al suo attivo si segnalano collaborazioni con artisti quali Barbara Frittoli ed Ewa Podleś; la sua attenzione per molteplici generi musicali lo porta inoltre ad una lunga e proficua sintonia con il pianista jazz e compositore Uri Caine, e più recentemente con Paolo Fresu.

I concerti del Festival Fattore H.&Friends sono realizzati con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione del Veneto, del Comune di Padova, in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova

Da sapere
I concerti del Festival Fattore H.&Friends avranno luogo alle ore 21 presso il Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann.
Il concerto Notte nei giardini di Spagna si terrà alle ore 21,30 al Castello Carrarese.
In caso di maltempo i concerti si svolgeranno, sempre alle ore 21, presso l’Auditorium Pollini.

Sedi a Padova
Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann – Corso Garibaldi, 33
Orto Botanico – Via Orto Botanico, 15
Castello Carrarese – Piazza Castello, 16

Biglietti

Concerti a Palazzo Zuckermann: intero € 10, ridotto (abbonati Stagione OPV e Under35) € 7.
Concerto al Castello Carrese: intero € 15, ridotto (abbonati Stagione OPV e Under35) € 10.
In prevendita su www.opvorchestra.it (solo biglietti interi) o presso Gabbia Dischi (via Dante, 8), i biglietti eventualmente invenduti saranno disponibili al botteghino il giorno del concerto dalle ore 20.00.

Il giorno dei concerti alle h.10,30 saranno aperte al pubblico le prove generali nella Sala delle Colonne dell’Orto Botanico di Padova: biglietto unico euro 8.

Il programma può subire modifiche, si invita a verificare il programma definitivo sul sito www.opvorchestra.it.

Info
T 049 656848 · 656626
[email protected]
www.opvorchestra.it

(Studio Pierrepi)