Province: assessore veneto, rivedere il loro ruolo alla luce del processo avviato con l’autonomia

Venezia, 28 giu. (AdnKronos) – “Il tema del riordino del sistema delle autonomie locali ha assunto nel nostro Paese negli ultimi anni sempre maggiore rilevanza, a fronte delle mutate condizioni socio-economiche e della necessita di offrire ai cittadini un modello di pubblica amministrazione piu moderno ed efficiente”. Lo ha detto il vicepresidente della Regione del Veneto, Gianluca Forcolin intervenendo al Convegno dell’Unione delle Province Italiane che si e svolto oggi a Bergamo.

Forcolin ha ricordato che “la Regione del Veneto ha avviato un complesso e articolato percorso di riordino territoriale che ha comportato una serie di interventi e azioni su piu livelli: normativo, programmatorio, di informazione e formazione a favore del personale e degli amministratori locali”.

‘L’obiettivo – ha detto Forcolin – e di dare vita ad un riordino territoriale non imposto, ma scelto e condiviso con gli enti locali che partecipano a questo processo attraverso la concertazione, per condividere le forme di intervento che devono portare ad una razionalizzazione dei livelli di governance in un’ottica di semplificazione e di ricomposizione, secondo una logica plurifunzionale ‘.

(Adnkronos)