Cassa di Risparmio di Cento rileva la maggioranza di IFIVER

La Cassa di Risparmio di Cento ha acquisito la maggioranza del capitale di I.FI.VE.R – Istituto Finanziario Veneto Romagnolo S.p.A.

In dettaglio, Cassa di Risparmio di Cento ha rilevato il 55% del capitale sociale dell’istituto finanziario fondato dal presidente Sergio Varotto, che opera nel mercato della cessione del quinto dello stipendio da oltre 30 anni.

L’acquisizione di IFIVER segna l’ingresso di Caricento nel mercato della cessione del quinto, soluzione che la banca ha proposto alla propria clientela fino ad oggi attraverso partnership stipulate con società esterne. L’acquisto dell’istituto finanziario consentirà alla Cassa di Risparmio di Cento di ampliare gli attuali confini operativi della banca, spostando l’area di attività dalla Regione Emilia-Romagna a tutto il territorio italiano.

La guida operativa e commerciale è affidata all’amministratore delegato di IFIVER Marco Varotto, affiancato da Fabio Bianchi, responsabile di progetto di Cassa di Risparmio di Cento e consigliere di amministrazione di IFIVER.

KPMG Studio Associato ha assistito Cassa di Risparmio di Cento nell’acquisizione on un team composto dagli avvocati Andrea Martellacci, Pierluigi Laghezza e Marco Simion per la due diligence legale, gli aspetti contrattuali e la disciplina della futura governance.

I venditori sono stati assistiti dal dott. Alessio Baracco, dello Studio Baracco Fornasiero.

Scopri tutti gli incarichi: Andrea Martellacci – KStudio Associato; Pierluigi Laghezza – KStudio Associato; Marco Simion – KStudio Associato; Alessio Baracco – Baracco Fornasiero;

Be the first to comment on "Cassa di Risparmio di Cento rileva la maggioranza di IFIVER"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


3 × due =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.